a-bosia,-domenica-6-novembre,-si-gioca-per-ricordare-l

A Bosia, domenica 6 novembre, si gioca per ricordare l

Balon e terrazzamenti a Bosia nel giorno dell’Ancalau
Il murale di Bosia dedicato ad Augusto Manzo e Franco Balestra.

PANTALERA Domenica 6 novembre, alle 14, presso lo sferisterio di Bosia, si giocherà un torneo in ricordo dell’ex sindaco Giorgio Dolcetti e dei giocatori Marco e Flavio Scavino, Luigi Voletti e Flavio Vola.

Parteciperanno quattro big della pallapugno, che saranno i capitani di altrettante squadre. Con Paolo Vacchetto ci saranno: Marco Calvi, Gigi Gallesio, Daniele Laratore e Matteo Gallo. Affiancheranno Marco Battaglino: Marcello Bogliacino, Giovanni Altare, Roberto Badellino e Massimo Prato. Con Enrico Parussa spazio a: Simone Adriano, Sandro Rizzo, Stefano Nimot e Simone Negri. Infine, il fresco vincitore del settimo scudetto della Serie A, Massimo Vacchetto, potrà contare su: Maurizio Bogliacino, Luca Scavino, Andrea Laratore e Fabio Gallina.

La formula: le squadre saranno suddivise in due team, che si sfideranno tra loro, mantenendo il punteggio progressivo per tutte e quattro le partite. Ogni squadra giocherà due partite di 45 minuti l’una. Nel team rosso ci saranno le formazioni di Massimo e Paolo Vacchetto, in quello blu quelle di Marco Battaglino ed Enrico Parussa. Elenco partite: Paolo Vacchetto-Marco Battaglino; Massimo Vacchetto-Enrico Parussa; Paolo Vacchetto-Enrico Parussa; Massimo Vacchetto-Marco Battaglino.

Al termine delle partite ci sarà la premiazione e la merenda sinoira con le friciule di Bosia.

A Bosia, domenica 6 novembre, si ricordano l'ex sindaco e i giocatori di pallapugno

Banner Gazzetta d'Alba

Related Posts

Lascia un commento