a-cortina-anche-i-cani-vanno-in-alta-quota

A Cortina anche i cani vanno in alta quota

In vacanza insieme ai quattro zampe anche a bordo di seggiovie, cabinovie e funivie, grazie agli impianti di Cortina Skiworld. Oltre a viaggiare gratis sulla maggior parte degli impianti, ricevono acqua e snack

In vacanza insieme ai quattro zampe anche a bordo di seggiovie, cabinovie e funivie, grazie agli impianti di Cortina Skiworld. Oltre a viaggiare gratis sulla maggior parte degli impianti, ricevono acqua e snack

In vacanza con il cane in montagna, ma senza preclusioni. Anche in quota. Con gli impianti di Cortina Skiworld è possibile salire fino in cima. Sugli impianti a fune di Faloria, Tofana, Averau 5 Torri e sulle tre seggiovie di Ista (Piè-Tofana – Duca d’Aosta, Duca d’Aosta – Pomedes, Socrepes) i cani viaggiano gratis, indipendentemente dalla taglia. Sulla funivia Lagazuoi salgono gratis se sono cani guida o di piccola taglia e viaggiano in braccio ai padroni, altrimenti per loro c’è un biglietto dedicato.

Godere il panorama sulla seggiovia Averau 5 Torri A Cortina anche i cani vanno in quota

Godere il panorama sulla seggiovia Averau 5 Torri

La guida “A Cortina con Fido”

Alla partenza di questi impianti – così come all’Info point e presso la Cooperativa Cortina – è possibile ricevere gratuitamente la terza edizione della guida “A Cortina con Fido”, ricca di informazioni e consigli per chi viaggia con il cane, realizzata da Cortina4Pets con il patrocinio del Comune di Cortina d’Ampezzo e promossa da La Cooperativa di Cortina.

Algida Dolce Vita

Accoglienza nei rifugi

Alla partenza degli impianti, oltre alla guida, chi sale con un cane riceverà anche un omaggio di croccantini Monge e Restomyl, una linea di prodotti specifica per l’igiene e la salute orale dei quattro zampe. In questa stagione si è inoltre ampliata l’offerta dei rifugi con un corner Doggy Bar, ovvero un punto di ristoro con acqua fresca e croccantini Monge per un veloce snack ristoratore prima di proseguire il cammino. Aderiscono a questa iniziativa i seguenti rifugi: Pomedes, Scoiattoli, Mietres, Col Gallina, Croda da Lago, Capanna Tondi, Malga Pezié de Parù, Baita Resch, El Brite de Larieto, e il nuovo Lagazuoi Terrace Bar.

Si sale in funivia, la Freccia nel Cielo - Foto Giacomo Pompanin A Cortina anche i cani vanno in quota

Si sale in funivia, la Freccia nel Cielo – Foto Giacomo Pompanin

Ricordarsi di …

Ci sono comunque alcune regole da seguire. Prima della vacanza è consigliato effettuare una visita veterinaria per assicurarsi che il cane non soffra di disturbi cardiocircolatori. Importante anche che l’animale sia in regola col libretto delle vaccinazioni, da portare sempre con sé, e con la profilassi per il trattamento della filaria, leishmaniosi, e antiparassitari per pulci e zecche. Altre due regole fondamentali sono, sempre, guinzaglio e museruola. E poi ricordarsi che le seggiovie, sono aperte e il cane potrebbe spaventarsi o dimenarsi; con cabinovie e funivie si va sul sicuro.

La giornata mondiale del cane

L’attenzione agli animali prosegue comunque anche per l’estate 2022 con il progetto realizzato in collaborazione con l’Associazione Albergatori, che ha creato la rete dei “Pet Lovers Hotel”: strutture pensate per ospitare al meglio gli amici a quattro zampe con tante proposte ad hoc. E in occasione della giornata mondiale del cane, il 26 agosto, Cortina4Pets organizza in Corso Italia due giornate (26 e 27) dedicate ai cani. Il 26 in centro sarà presente un Pet Point con veterinari e nutrizionisti, il 27 a Fiames si svolgerà una manifestazione dedicata ai quattro zampe con appuntamenti per adulti e bambini, tra cui dimostrazioni di attività cinofile sportive e di obedience a cura dell’Enci, un’esposizione canina di bellezza, stand presidiati da esperti educatori, toelettatori, veterinari e nutrizionisti.

www.cortina4pets.it

Related Posts

Lascia un commento