aereo-bloccato-nell’aeroporto-di-venezia-per-allarme-bomba:-falso-allarme-nato-da-un-equivoco

Aereo bloccato nell’aeroporto di Venezia per allarme bomba: falso allarme nato da un equivoco

Un aereo diretto a Vienna è stato bloccato in pista all’aeroporto di Venezia, dopo la segnalazione di un allarme bomba che si è rivelata un falso allarme.

Allarme bomba aeroporto Venezia
Allarme bomba aeroporto Venezia

Panico oggi 26 luglio nell’aeroporto Marco Polo di Venezia, quando nel pomeriggio è scattato l’allarme per una bomba. Il volo Ryanair è stato bloccato in pista per consentire gli accertamenti.

Allarme bomba all’aeroporto di Venezia

È stata una segnalazione a far partire l’allarme, tanto che sulla pista sono giunti quanto più velocemente possibile gli artificieri della Polizia per le verifiche, accompagnati dai vigili del fuoco.

Volo diretto a Vienna bloccato in pista

A bordo dell’aereo diretto a Vienna, tenuto fermo per i controlli, vi erano ben 157 passeggeri, senza considerare i sei uomini dell’equipaggio. Gran parte dei turisti ovviamente sono stati fatti evacuare e sono stati poi portati in sicurezza all’interno dell’aerostazione.

Falso allarme

Tuttavia, la vicenda si è conclusa con un lieto fine: infatti, a seguito delle necessarie verifiche, si è potuto appurare che si era trattato di un fraintendimento tra un passeggero ed uno steward.

Fraintendimento che aveva poi fatto scattare l’allarme, secondo quanto confermato da fonti investigative.

A confermare il tutto sono delle fonti investigative affidabili. Tanto è vero che lo stesso allarme, per il quale erano intervenuti gli artificieri e i vigili del fuoco, è rientrato poco dopo le 19. Ciononostante, sono stati inevitabili i ritardi che si sono accumulati sia in partenza che in arrivo al Marco Polo di Tessera.

Related Posts

Lascia un commento