Posted By: redazione 30 Luglio 2022

SUSA – E’ stata inaugurata oggi, sabato 30 luglio, la mostra personale al Castello di Susa di Anna Branciari dal titolo Forme, colori ed emozioni. A fare gli onori di casa il sindaco Piero Genovese, gli assessori Cinzia Valerio e Giuliano Pellisero con l’onorevole Silvia Fregolent. Un percorso tra le opere della nota artista segusina attraverso il suo iconico linguaggio artistico utilizzato per esprimere, attraverso l’interpretazione personale, la gioia di vivere, la poesia del vissuto, i legami affettivi, la caducità e la transitorietà dell’esperienza esistenziale che caratterizzano la vita di chi dipinge e più in generale quella di ogni persona. La mostra rimarrà visibile fino a domenica 21 agosto.

L’ARTE DI ANNA BRANCIARI AL CASTELLO DI SUSA

Anna Branciari esordisce nel 1973 a Torino, città dove le viene assegnato il 1° Premio di pittura in occasione dell’inaugurazione del nuovo Teatro Regio. Inizia così, presso il foyer dello stesso Teatro Regio, l’attività espositiva che conta a tutt’oggi moltissime partecipazioni a mostre personali, colletti- ve ed eventi sia in Italia che all’estero, conseguendo una fitta serie di riconoscimenti. Tra le esposizioni ed eventi più significativi si segnalano nel 1974 a Bardonecchia una personale presso il “Medail”, nel 1975 una personale a Torino presso la “Saletta degli Amici” di via Bogino, nel 1976 mostre personali sia a Torino alla galleria “La Clessidra” che a Macerata presso la “Pinacoteca Comunale”. Nel 1977 a Roma le viene assegnato il Premio Marc’Aurelio e, nello stesso anno, espone a Torino con una personale alla galleria “Il Torchio”. Nel 1978 a Roma le viene conferito il Premio Dante Alighieri, mentre a Torino allestisce una mostra personale al “Piemonte Artistico e Culturale”. Poi tante altre ancora.

(Comunicato Città di Susa)

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.

Post Views: 391