ancelotti-accoglie-il-big,-l’esubero-va-via:-occasione-juve

Ancelotti accoglie il big, l’esubero va via: occasione Juve

Grandi movimenti nell’attacco dei Campioni d’Europa: con l’arrivo del colpo ‘a zero’ il Real libera il profilo giusto per Max Allegri

La tegola Pogba ha complicato i piani di mercato della Juve. Se prima dello stop del francese si poteva presupporre il possibile arrivo di un altro profilo a centrocampo, ora l’eventualità è diventata quasi necessità. Vero è che il francese dovrebbe fermarsi solo un mese, ma il suo infortunio ha legittimato la dirigenza bianconera a spingere ancor di più per l’arrivo di Leandro Paredes, un profilo importante per il centrocampo juventino.

Paul Pogba al JMedical
Paul Pogba © LaPresse

Il cash che pareva destinato al partner d’attacco – o nella peggiore delle ipotesi all’alternativa – di Dusan Vlahovic in attacco verrà dunque dirottato sulla linea mediana. Ma la Juve ha comunque bisogno di un altro giocatore nel reparto offensivo, per cui c’è l’apertura a soluzioni low cost, per garantire al serbo di riprendere faito senza che la squadra ne possa risentire in modo decisivo. La soluzione potrebbe arrivare indirettamente grazie ad una vecchia conoscenza bianconera e più in generale del calcio italiano: un big svincolato che era già finito nelle mire della dirigenza juventina qualche mese fa. E che ora potrebbe accasarsi al Real Madrid.

Ancelotti si prende Cavani, Mariano Diaz verso la Juve

Carlo Ancelotti rassegnato
Carlo Ancelotti © LaPresse

La stampa spagnola ha lancaito un’indiscrezione che ha trovato riscontri positivi all’interno della tifoseria merengue: Edinson Cavani potrebbe approdare alla corte di Carlo Ancelotti. Il ‘Matador’, già vicino ai bianconeri lo scorso gennaio – proprio poco prima dell’affondo milionario per l’allora centravanti della Fiorentina – è visto come la riserva giusta per Karim Benzema, costretto agli straordinari nella fantascientifica stagione del Real Madrid. Due degli attaccanti già presenti in rosa – e già ritenuti esuberi tecnici dall’allenatore italiano – possono ora tranquillamente cercarsi una sistemazione. Anzi dovrebbero partire quanto prima, nei desideri dello stesso Florentino Perez.

Uno è Borja Mayoral, l’altro è Mariano Diaz, il dominicano in forza al coub merengue dal 2018. L’attaccante, che non ha mai inciso nemmeno sotto la gestione di Zinedine Zidane, ha il contratto in scadenza nel 2023. Il Real non intende rinnovare l’accordo: il gicatore può partire per una cifra vicina ai 5 milioni di euro. La Juve è pronta all’affondo decisivo.

Related Posts

Lascia un commento