auto,-lo-fate-spesso-ma-vi-sbagliate-di-grosso:-multa-sicura,-il-motivo-e-“preventivo”

Auto, lo fate spesso ma vi sbagliate di grosso: multa sicura, il motivo è “preventivo”

In Auto è un’azione che si compie spesso soprattutto d’estate, ma è un grave errore: la multa è sicura, il motivo è ben preciso

Nei mesi estivi il caldo è il nemico numero uno degli automobilisti. Soprattutto quando si lascia la propria vettura in sosta diverse ore sotto al sole cocente. Naturalmente la carrozzeria così come gli interni diventano roventi. Per provare a tenerla il più fresca possibile o quantomeno provare a rinfrescarla, si utilizzano diversi stratagemmi, spesso non propriamente legali.

Auto parcheggiate
Auto parcheggiate (Ansa)

E’ assolutamente vietato, ad esempio, lasciarla in sosta ed accendere il motore per mettere in funzione l’aria condizionata al fine di rinfrescare l’abitacolo. Ma c’è anche un’altra azione che gli automobilisti sono soliti compiere ma assolutamente vietata dal Codice della Strada.

Stiamo parlando dell’abitudine nel lasciare l’auto in sosta con i finestrini aperti, siano essi entrambi oppure uno soltanto. Si tratta di un vero e proprio reato, con tanto di sanzione amministrativa prevista. E’ l’articolo 158, al comma 4, a legiferare su questo tipo di situazione.

Il suddetto comma, infatti, spiega come ogni automobilista, per impedire il danneggiamento oppure addirittura il furto della vettura, debba attuare tutte le cautele necessarie. Tra queste, quindi, anche il tenere i finestrini alzati.

Finestrini aperti dell’Auto: l’importo della multa

finestrino auto
finestrino auto aperto (Ansa)

Lasciare i cristalli abbassati, anche solo per una parte di essi, è considerato infatti “istigazione al furto” ed è punibile con una contravvenzione che può andare da un minimo di 42 euro fino ad un massimo di 173 euro.

Insomma, soprattutto d’estate, meglio avere l’auto calda come e più di un forno piuttosto che incorrere nel rischio del furto della stessa o, magari, degli oggetti posti all’interno. Massima attenzione, quindi, anche a lasciarli abbassati per una semplice svista. Il rischio di ritrovarsi una multa affissa sul parabrezza è davvero molto alto.

L’articolo 158 del Codice della Strada, peraltro, contempla anche la norma riguardante i motociclisti. In questo caso, ovviamente, non si tratta di tenere alzati i finestrini, anche perché scooter e moto ne sono sprovvisti, ma di lasciare il mezzo incustodito. Anche in questo caso, c’è una sanzione pecuniaria applicabile, che va da un minimo di 24 ad un massimo di 97 euro.

Related Posts

Lascia un commento