balbo:-“dybala-alla-roma-come-batistuta,-di-maria-fuoriclasse”

Balbo: “Dybala alla Roma come Batistuta, Di Maria fuoriclasse”


Balbo, ex calciatore, ha analizzato il calciomercato delle big italiane, soffermandosi sulla Juventus e la Roma, parlando anche di Dybala.

redazionejuvenews

Abel Balbo, ex calciatore della Roma, ha rilasciato delle dichiarazioni a Libero, toccando diversi temi. Ecco le sue parole:Juve tra le favorite allo Scudetto con il colpo Di Maria? Senz’altro. Di Maria è un fuoriclasse assoluto: sa fare bene tutto. Fisicamente è un animale e tecnicamente un fenomeno: è tra i pochissimi che sposta gli equilibri. Paredes può essere l’uomo giusto per la Juve a centrocampo? È un campione. Ad Allegri manca un giocatore di quel talento e personalità a metà campo. Sarebbe un colpaccio”.

Sulla Roma e il possibile acquisto di Georginio Wijnaldum: “Per me la Roma è già forte e completa così. Certo se arriva anche l’olandese, il livello si alzerebbe ulteriormente e a quel punto i giallorossi sarebbero davvero al top per vincere il campionato. Dybala? È un giocatore straordinario, uno dei pochi in circolazione che fa davvero la differenza. Con Paulo la Roma fa un salto di qualità importante e ora può lottare tranquillamente alla pari con le milanesi e la Juve per il titolo. L’arrivo di Dybala ha acceso quell’entusiasmo simile a quello che regalò Bati. Noi però come squadra eravamo più forti di questa Roma”.

Sulla regina del calciomercato, visto che sia i giallorossi che i bianconeri hanno portato a casa diversi acquisti importanti, facendo sognare i tifosi in vista della nuova stagione pronta a partire tra 15 giorni: “Punto su Juve e Roma. I bianconeri con Di Maria, Pogba e Bremer hanno fatto un grandissimo salto di qualità colmando il gap con le milanesi. I giallorossi invece hanno preso giocatori ideali per Mourinho più un campione come Dybala che può cambiare il volto all’attacco. Lo Scudetto? A oggi non vedo un nome secco. Dico Juve, Milan e Inter in prima fila con appena dietro la Roma. Non mi convince invece il nuovo Napoli….”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Lascia un commento