bonus-vacanze:-preparati-a-partire!-ecco-come-fare

Bonus Vacanze: preparati a partire! Ecco come fare

Anche per quest’anno, è possibile richiedere dei bonus per le vacanze estive erogati dall’INPS. Le agevolazioni relative al bonus vacanze da 500 euro istituito nel 2020 dal Decreto Rilancio, sono state revocate. Ma invece, sono stati introdotti nuovi contributi per soggiorni studio e relax. Vediamo come ottenerlo!

I requisiti

Il Bonus vacanza nel 2022 non prevede un voucher come accadde nel 2020 con l’erogazione di 500 euro ma si tratta di uno sconto su soggiorni e viaggi. Infatti, il bonus in questione verrà concesso in percentuale. L’agevolazione dipenderà quindi dall’effettivo importo speso dal beneficiario. Tuttavia uno dei requisiti o limiti previsti da questo bonus è l’età. Infatti, può essere richiesto soltanto dai giovani che hanno un’età compresa tra i 18 ed i 35 anni. Dunque, non è un bonus aperto e disponibile per tutti.

Come richiederlo online

L’agevolazione per ottenere sconti su soggiorni e viaggi è possibile tramite la Carta Giovani Nazionale. Attraverso questa strada, addirittura si può ottenere il 50% del prezzo finale del servizio acquistato. La Carta può essere richiesta anche tramite l’applicazione. Inoltre, trovare l’elenco di attività che accettano il bonus vacanze è semplice. Vi basterà, una volta trovato il sito adatto, segnare l’opzione “Accetta bonus Vacanze”. Scegliere l’opzione ed ecco che usciranno solo strutture che accettano il bonus. Inoltre, l’IMPS erogherà un bonus vacanze 2022 per tre categorie di cittadini. La prima sono le famiglie di pensionati o con figli a carico portatori di disabilità. Seguono dopo di loro gli studenti e studentesse figli di dipendenti della Pubblica Amministrazione. Infine, sarà erogato per i pensionati della Pubblica Amministrazione.

Le novità per gli studenti

Gli studenti hanno invece due bandi diversi tra cui scegliere. Il primo è Estate INPSieme Italia 2022, che copre i soggiorni in Italia, mentre il secondo è Estate INPSieme estero e vacanze tematiche in Italia 2022, per le vacanze all’estero. Come per i pensionati, il contributo pieno spetta solo a chi ha un ISEE inferiore agli 8000 euro. Sopra questa soglia, verrà riconosciuta solo una parte dell’agevolazione, fino a un minimo del 60% per chi ha un ISEE sopra i 72mila euro.

Per quanto riguarda i pensionati

Il bando per i pensionati si chiama Estate INPSieme Senior. Secondo il sito ufficiale “offre a circa 4mila pensionati, loro coniugi e figli disabili conviventi la possibilità di fruire di soggiorni estivi in località marine, montane, termali o culturali italiane nei mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre”. Il bando è riservato a chi appartiene alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, alla Gestione Dipendenti Pubblici e alla Gestione Fondo Ipost. Il contributo pieno spetta solo a chi ha un ISEE inferiore agli 8000 euro.

Related Posts

Lascia un commento