bra-e-san-sosti-festeggiano-insieme-i-quindici-anni-di-gemellaggio

Bra e San Sosti festeggiano insieme i quindici anni di gemellaggio

Bra e San Sosti festeggiano insieme i quindici anni di gemellaggio

BRA Nella cornice della Sala nobile di Palazzo Mathis oggi si sono incontrati le delegazioni dei Comuni di Bra, rappresentata dal Sindaco Gianni Fogliato e dal delegato per i rapporti con le città gemellate, Lino Ferrero, il Sindaco di San Sosti, Vincenzo De Marco e Pino Calonico, presidente dell’Associazione Sansostese di Bra.

Nel pubblico anche assessori, Luciano Messa, Anna Brizio e il vice Sindaco Biagio Conterno, Davide Tripodi, Dino Testa e Maria Milazzo. Erano inoltre presenti i tre ex Sindaci: Franco Guida, con cuiBra e San Sosti festeggiano insieme i quindici anni di gemellaggio 1 iniziò il cammino del gemellaggio, Camillo Scimone, che nel 2007 firmò il gemellaggio e Bruna Sibille.

Gli amministratori comunali intervenuti hanno parlato della necessità di concretizzare delle iniziative per rendere questo gemellaggio sempre vivo, così come è stata la richiesta di Pino Calonico. Lino Ferrero, ha preso l’impegno entro la fine del 2022 di lavorare con l’amministrazione sansostese per un progetto che potrebbe essere rivolto ai giovani, all’enogastronomia e il turismo religioso. Il Santuario della Madonna del Petturuto, patrona della città calabrese e a cui ha partecipato alla festa patronale nello scorso maggio, raggiunge ogni anno la visita di 300.000 pellegrini. L’assessore Americo Ricca alle attività produttive del comune calabrese ha convenuto con il delegato braidese alle città gemellate di lavorare in sinergia per l’enogastronomia.

Un aperitivo preparato da Campagna Amica della Coldiretti, ha celebrato in fine questa giornata di ricordo del 15° anno di gemellaggio tra le due città.

li.fe.

Banner Gazzetta d'Alba

Related Posts

Lascia un commento