Tempo di lettura stimato: 6 minuti

Concorsi Comune di Milano Istruttori Amministrativi 2022

Il Comune di Milano ha pubblicato due nuovi bandi per Istruttori Amministrativi: i posti sono 34 e sono richiesti un diploma o una laurea per partecipare. È possibile inoltrare la domanda di partecipazione entro il 22 Novembre 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui Concorsi Comune di Milano 2022 ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Milano 2022 non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata ai Concorsi a Milano o agli altri bandi in scadenza.


Concorso Amministrativi Comune di Milano 2022 – Come funziona e come partecipare

Posti, profili disponibili e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti messi a bando sono 34 in totale, suddivisi tra due bandi.

Come sono suddivisi i posti?

I posti sono così suddivisi:

– 20 istruttori dei servizi amministrativi, cat. C;

– 14 istruttori direttivi dei servizi amministrativi, cat. D.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, i posti sono a tempo indeterminato.

Requisiti di partecipazione

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per partecipare al concorso di Istruttori Direttivi è richiesta una qualsiasi laurea triennale, specialistica, magistrale o un diploma di laurea.

Per il concorso da Istruttori di Categoria C è invece richiesto il Diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Ci sono i limiti di età per poter partecipare?

No, il concorso non prevede limiti di età.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Entrambi i concorsi prevedono:

– prova scritta;

– prova orale.

Inoltre, il Concorso per Istruttori Direttivi prevede anche un’eventuale prova preselettiva.

Com’è strutturata la prova preselettiva?

L’eventuale prova preselettiva, prevista solo per il Concorso di Istruttori Direttivi, consiste in una serie di domande a risposta multipla sulla verifica di:

– abilità logico matematiche;

– abilità numeriche e di ragionamento;

– materie previste per le prove successive.

Com’è strutturata la prova scritta?

La prova scritta, svolta in forma digitale da remoto, potrà avere un contenuto teorico pratico e consistere in una serie di quesiti a risposta aperta e sintetica, oppure in una serie di quiz a risposta multipla.

Inoltre, questa prova si intende superata con un punteggio di 21/30.

Quali sono le materie della prova scritta?

Le prove di entrambi i concorsi prevedono la verifica delle seguenti materie:

– Ordinamento istituzionale, contabile e finanziario degli Enti Locali;

– Elementi di disciplina del rapporto di lavoro nel pubblico impiego (con particolare riferimento al personale dipendente degli enti locali) e responsabilità del pubblico dipendente;

– Elementi di diritto amministrativo;

– Normativa sulla prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro;

– Diritto penale, limitatamente ai reati contro la Pubblica Amministrazione;

– Conoscenza della lingua inglese;

– Conoscenza e uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Inoltre, per il profilo di istruttori direttivi di Categoria D è prevista anche la seguente materia:

– Legislazione in materia di concessione e di appalti di lavori, servizi e forniture.

È prevista la pubblicazione di una banca dati?

Nel bando non viene specificato.

Quando si svolgeranno le prove?

L’eventuale prova preselettiva o, nel caso di mancato svolgimento della stessa, la prova scritta si

svolgeranno a partire dal giorno 12 Dicembre 2022, così come indicato nell’Art. 11 dei bandi.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale è un colloquio basato su tutte le materie indicate per le prove scritte.

Inoltre, si intende superata se il candidato ottiene una votazione di almeno 21/30.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

È necessario effettuare il pagamento di una tassa di iscrizione?

Sì, è necessario effettuare il pagamento di una tassa di iscrizione pari a €10 seguendo le istruzioni indicate nei bandi.

Entro quale data è possibile partecipare?

È possibile partecipare entro le 12:00 del:

– 18 Novembre 2022 per il profilo di istruttori direttivi di Cat. D;

– 22 Novembre 2022 per il profilo di istruttori di Cat. C.

Concorsi Istruttori Comune di Milano 2022 – Come prepararsi per le prove

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare ai Concorsi Comune di Milano Istruttori Amministrativi, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Per esercitarti fin da subito puoi utilizzare la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando.

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo di iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

La raccolta di Corsi Online per il Concorso Comune di Milano comprende:

Manuale

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre il Manuale Concorsi Comune di Milano.

Manuale Concorsi Comune di Milano Istruttori Amministrativi – Per la preparazione

Concorso Comune di Milano 2022 – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso Comune di Milano e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre ai Concorsi Istruttori Comune di Milano 2022, potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.