dalle-scarpe-agli-alberghi:-il-patron-di-geox-punta-sul-turismo

Dalle scarpe agli alberghi: il patron di Geox punta sul turismo

Il fondatore e presidente del brand di calzature, Mario Moretti Polegato, ha già acquisito l’Hotel Casa Bianca di Jesolo (Ve), che ha avuto tra i suoi ospiti Gabriele D’Annunzio e ha ristrutturato Palazzo Telve a Cortina

21 settembre 2022 | 11:53

Il fondatore e presidente del brand di calzature, Mario Moretti Polegato, ha già acquisito l’Hotel Casa Bianca di Jesolo (Ve), che ha avuto tra i suoi ospiti Gabriele D’Annunzio e ha ristrutturato Palazzo Telve a Cortina

21 settembre 2022 | 11:53

Il fondatore e presidente di Geox, Mario Moretti Polegato, sceglie di puntare sul turismo e non è una novità, Infatti il patron del brand aveva già acquisito, attraverso la finanziaria di famiglia Lir, anni fa l’Hotel Casa Bianca di Jesolo (Ve). «Vogliamo continuare a investire nel turismo, che rappresenta una delle unicità del nostro Paese. Stiamo cercando altre opportunità. Però vogliamo pezzi esclusivi, come è l’Hotel Casa Bianca – ha dichiarato Polegato a Il Corriere della Sera. 

Mario Moretti Polegato, fondatore e presidente di Geox Il patron di Geox punta sul turismo: “È una delle unicità del nostro Paese”

Mario Moretti Polegato, fondatore e presidente di Geox

Tra gli ospiti il poeta e scrittore Gabriele D’Annunzio

L’Hotel Casa Bianca di Jesolo (Ve), immerso in un parco di proprietà, nel centro di Jesolo, con 40 stanze affacciate sul mare, ha ospitato grandi nomi, come di Gabriele D’Annunzio, ed è stato il set del film “Americano rosso», tratto dall’omonimo romanzo di Gino Pugnetti.

DolceVita

La ristrutturazione  di Palazzo Telve, uno dei simboli di Cortina d’Ampezzo

«Oltre ai turisti stranieri, soprattutto austriaci e tedeschi, oggi frequenta l’hotel e il suo ristorante AmorMio, sulla terrazza fronte mare il jet set del Nordest» – ha dichiarato Mario Moretti Polegato a Il Corriere della Sera. E ancora: «Abbiamo appena completato la ristrutturazione di Palazzo Telve, uno dei simboli di Cortina d’Ampezzo (Bi), il palazzo delle telecomunicazioni progettato dall’architetto Edoardo Geller per le Olimpiadi invernali del 1956 e dopo il restauro trasformato in un complesso residenziale».

Related Posts

Lascia un commento