dopo-14-anni-e-ancora-roma:-vittoria-in-conference-league

Dopo 14 anni è ancora Roma: vittoria in Conference League

Con la giocata del campione, Nicolò Zaniolo ha riportato un trofeo a Roma. Questa finale di Conference League, però, è di tutta la squadra

Una partita di grande cuore e sacrificio quella giocata dai ragazzi di Josè Mourinho, che sono riusciti a portare a casa la Conference League. Il primo nome iscritto sull’albo d’oro della competizione è quello della Roma.

Un titolo europeo mancava addirittura dal 2010 in Italia, quando ancora lo Special One vinse con l’Inter la Champions League. È una giornata storica per Roma e per la Roma: i festeggiamenti dei giallorossi possono avere inizio.

Zaniolo decide la Conference: Roma campione
Nicolò Zaniolo esulta sul primo gol della Roma © LaPresse

Roma-Feyenoord, tabellino e cronaca

Un inizio in cui è la paura a prevalere quello tra Roma e Feyenoord. I ragazzi di Mourinho non partono forte, ma riescono a passare in vantaggio alla mezz’ora grazie ad un capolavoro di Zaniolo che lavora benissimo un cross dalla trequarti di Mancini e insacca con un pallonetto da cineteca. Il secondo tempo è di marca olandese: il Feyenoord riparte fortissimo centrato due pali nei primi minuti e, in generale, creando parecchi problema ai giallorossi. La difesa, però, regge e pian piano alza il baricentro. Grazie anche ad una difesa stoica retta dagli interventi di Smalling e Ibanez, dopo 14 anni un trofeo torna nella capitale.

Roma-Feyenoord 1-0 Zaniolo 32′

Related Posts

Lascia un commento