dopo-la-lunga-attesa-un-ritorno-alla-grande-per-la-straasti

Dopo la lunga attesa un ritorno alla grande per la StraAsti

E’ stata un’attesa lunga tre anni (l’ultima edizione si era tenuta nel 2019), ma finalmente oggi, venerdì 27 maggio, è tornata la “StraAsti”, giunta alla sua 35a edizione. Il serpentone con migliaia di partecipanti è partito da Piazza Alfieri dove ha fatto ritorno dopo aver  completato il tradizionale percorso tra le vie del centro città.

IL MONTEPREMI

Come sempre ricco il montepremi della “StraAsti” 2022. Per quanto concerne gli Istituti Scolastici sono previsti riconoscimenti per tutte le Scuole Materne, Scuole Elementari, Secondarie di 1° grado e 2° grado. Per i Gruppi e le Scuole più numerose (minimo 50 iscritti) ci sarà la disponibilità di 1,50 € per ciascun iscritto (ovvero 100 iscritti = 150,00 €) sotto forma di buono acquisto in materiale sportivo (Dim. Sport), didattico (F.lli Marchia), alimentare (Gruppo Despar). Le classifiche di partecipazione delle scuole “Elementari” e “Medie Inferiori” saranno anche quest’anno intitolate alla memoria di Flavio Rossi (la famiglia offrirà un ulteriore buono acquisto da 100,00 € per la “Elementare + numerosa) e Sarah Bergoglio.

IL SERVIZIO d’ORDINE

Un centinaio gli uomini del servizio d’ordine sono stati impegnati questa sera: insieme a Vigili Urbani e Vigili del Fuoco di Asti, hanno fornito la loro preziosa collaborazione Protezione Civile “Città di Asti”, Gruppo Alpini A.N.A. Asti, Croce Verde, Croce Rossa e volontari a titolo vario. Ad annunciare alla città il passaggio della “StraAsti” in testa al “serpentone” c’erano i vespisti del “Vespa Club Alfieri”, i podisti astigiani “Ambasciatori della Città di Asti”, le ragazze del Team ciclistico Servetto Makhymo Beltrami, “equipaggiate” ErrebiKe (biciclette assistite), con funzione di apripista per la Autoleone.

StraAsti 2022

IL RISTORO

A tutti partecipanti della 35a “StraAsti” – 16° Mem. “Giorgio De Alexandris” è stato garantito il meritato ristoro da Centrale del Latte d’Italia e Centro Distribuzione Despar. A fine corsa, per riprendersi dalle fatiche accumulate lungo i 3 Km. del percorso, il Comitato Palio S.Maria Nuova (altra novità) ha proposto in piazza un menù composto da antipasto di salumi, agnolotti al sugo, dolcetti, vino ed acqua.

LA PREVENZIONE

“A passeggio con la salute”. Il titolo dell’iniziativa con cui l’ASL Asti era presente alla “StraAsti” con una postazione dedicata a pubblicizzare i “Gruppi di cammino”, organizzati sul territorio astigiano nei Comuni di Asti, Nizza, San Damiano e Villafranca.

I “Gruppi di cammino” sono gruppi di persone che si riuniscono regolarmente, una volta a settimana per camminare insieme sotto la guida di conduttori ASL e/o volontari qualificati con specifica formazione. Il percorso è di circa 5 km in aree verdi nel tempo di circa un’ora.

Il cammino è un’attività fisica di moderata intensità, per tutti a qualunque età, che non richiede abilità né attrezzature specifiche ed ha un rischio molto basso di incidenti.

L’organizzazione Mondiale della Sanità sottolinea i benefici del cammino sulla salute fisica e psichica delle persone, sulla prevenzione delle cadute e di molte malattie quali per esempio le malattie cardiovascolari, tumorali, il diabete, l’osteoporosi e la depressione.

Nel pomeriggio di oggi, venerdì 27 Maggio, in Piazza Alfieri sono stati distribuiti i volantini “Spegni la sigaretta” per divulgare le attività proposte dal servizio S.S.D di Pneumologia “Ambulatorio per Tabagismo” e di S.S.D Patologia da Dipendenze Ambulatorio per il Tabagismo, con il fine di sensibilizzare l’importanza di smettere di fumare.

Per eventuali informazioni sui “Gruppi di Cammino” è possibile telefonare allo 0141/48.40.52 ASL – Educazione e Promozione Salute.

StraAsti 2022
StraAsti 2022
StraAsti 2022
StraAsti 2022
StraAsti 2022

Related Posts

Lascia un commento