dormire-nudi-fa-bene,-non-mettere-il-pigiama-a-letto-aiuta-a-perdere-peso

Dormire nudi fa bene, non mettere il pigiama a letto aiuta a perdere peso

Ognuno ha le proprie abitudini per quanto riguarda l’abbigliamento utilizzato per dormire: c’è chi usa il pigiama, chi vecchie magliette sgualcite e chi, infine, nulla. Quest’ultima categoria di persone, probabilmente senza saperlo, è quella che compie la scelta migliore visto che dormire nudi pare sia molto salutare.

I benefici per il corpo

Migliora il metabolismo

Uno studio pubblicato sulla rivista Diabetes Care afferma che avere costantemente un sonno irregolare può aumentare il rischio di disturbi come obesità, ipertensione, glicemia alta e colesterolo alto. Dormire nudi favorisce un riposo uniforme e, di conseguenza, minori rischi metabolici.

Supporta il sistema immunitario

Dormire bene e in modo regolare è essenziale per mantenere ai livelli ottimali il funzionamento immunitario. Mentre il nostro corpo riposa, infatti, le cellule del sistema immunitario, se necessario, devono concentrare tutti i loro sforzi e e le loro energie per attaccare eventuali virus e batteri. Riposare bene, quindi, li aiuta in questa missione.

Fa bene alla pelle

Dormire meglio incide anche sulla salute e bellezza della pelle di viso e corpo, un organo che ha bisogno di riposo per rigenerarsi. Quando si dorme male, si attiva l’ormone dello stress e diminuisce la quantità di tempo trascorso in “modalità di recupero”, per cui la pelle è maggiormente a rischio di diventare secca, spenta o incline all’acne.

Inoltre, gli indumenti stretti, specialmente quando sudati, possono causare irritazioni e acne sulla schiena e sui glutei, eventualità che si scongiura dormendo nudi.

Può condizionare la salute vaginale

Le donne, dormendo nude o almeno senza biancheria intima se non di cotone, possono avere una salute vaginale migliore, riducendo il rischio di sviluppare infezioni da lieviti e forme di candidosi, che si verificano quando la vagina subisce un cambiamento nel pH dovuto a uno squilibrio ormonale o un aumento dell’umidità. Soprattutto chi indossa abitualmente biancheria intima sintetica, dormendo senza può consentire alla vagina di respirare per alcune ore, abbassando l’eventualità di sviluppare questi disturbi.

Potrebbe aiutare la fertilità maschile

Uno studio pubblicato sulla rivista Human Reproduction, ha esaminato 656 uomini che si stavano sottoponendo a cure per la fertilità, scoprendo che quelli che indossavano boxer avevano un numero di spermatozoi più alto rispetto a quelli che indossavano biancheria intima stretta. Sebbene non ci siano dati per dimostrare che dormire nudi possa migliorare la fertilità, questa ricerca suggerisce che un tessuto più morbido che favorisca la traspirazione può essere utile per la produzione di sperma.

Dormire nudi fa dimagrire

Dormire senza pigiama, è di aiuto al nostro corpo proprio perché ne abbassa la temperatura, andando ad agevolare il relax. E dormire bene, si sa, è fondamentale per il benessere dell’organismo che durante il riposo produce grasso buono.

Si tratta dei grassi che, poi, di giorno sostengono il metabolismo in quanto contribuiscono a bruciare calorie e, quindi, a perdere peso. Inoltre, anche cuore e muscoli ne risentono positivamente grazie al miglioramento della circolazione sanguigna a vantaggio di tutti gli organi. Se, però, non vogliamo rinunciare a coprirci un po’ la notte, proviamo con un lenzuolo leggero o con un pigiama 100% cotone che garantisce la traspirabilità delle fibre.

Attenzione anche al materasso che usiamo: molti dispongono di due lati stagionali studiati appositamente per essere più caldi in autunno/inverno e più freschi in primavera/estate. Quindi, meglio controllare che quello di casa sia disposto dalla parte corretta.

Related Posts

Lascia un commento