effetto-stragi-nelle-scuole-americane:-gli-insegnanti-in-classe-con-la-pistola

Effetto stragi nelle scuole americane: gli insegnanti in classe con la pistola

A scuola con una pistola. In un’inchiesta del New York Times si legge che stanno aumentando gli insegnanti e il personale armato nelle scuole americane dopo le ultime stragi, in particolare dopo il massacro alla Robb Elementary di Uvalde, in Texas.

Almeno 29 stati consentono a persone che non siano agenti di polizia o funzionari della sicurezza di portare armi nelle scuole. Secondo gli ultimi dati disponibili, che risalgono al 2018, il 2,6% delle scuole pubbliche aveva impiegati armati. Attualmente, come segnala il Messaggero, è sicuramente più alto.

In Florida sono oltre 1.300 membri, in 45 distretti scolastici su 74, hanno deciso di partecipare ad un programma di addestramento avviato dopo la strage al liceo di Parkland, nel 2018.

In Texas almeno 402 scuole, circa un terzo del totale, prevedono la possibilità per gli insegnanti o impiegati di seguire un training per portare armi.

“Ci sentiamo impotenti”, ha detto un docente al New York Times. Così ha deciso che aveva bisogno di qualcosa di più potente: una pistola. Così si è iscritta a un corso di formazione che le avrebbe permesso di portare una pistola a scuola.

Related Posts

Lascia un commento