ferrari-in-crisi:-adesso-serve-riportare-i-numeri-1-e-zittire-i-ficcanaso

Binotto è nel mirino, e un po’ se lo merita, ma sarebbe un errore sostituirlo. Come vorrebbe, lo sanno tutti, il grande capo della Mercedes Wolff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *