fuori-contesto-–-bruce-lee-non-ha-giocato-a-ping-pong-con-un-nunchaku

Fuori Contesto – Bruce Lee non ha giocato a ping-pong con un nunchaku

Il 31 ottobre 2022 la redazione di Facta ha ricevuto una segnalazione che chiedeva di verificare un tweet in cui è presente un video, della durata di 35 secondi, che mostra un uomo che sembra Bruce Lee giocare a ping-pong. Nel filmato, l’attore cino-statunitense parrebbe giocare usando il nunchaku, bastone snodato a due sezioni e tipica arma tradizionale giapponese, anziché la racchetta.

Il video è accompagnato da un commento, scritto dall’autore del post, che recita: «Mitico Bruce Lee gioca a ping pong. La velocità e la tecnica sono incredibili!».

Si tratta di un contenuto presentato senza il contesto necessario per la sua comprensione, che veicola una notizia falsa. Vediamo perché.

Come si può verificare qui, il video oggetto della nostra analisi è in realtà parte di una pubblicità realizzata nel 2007 dall’agenzia di comunicazione statunitense J. Walter Thompson (Jwt) per promuovere il cellulare Nokia N96 in edizione limitata “Bruce Lee”. Secondo quanto riportato da Jwt, la pubblicità e l’edizione speciale del telefono volevano essere un tributo dell’azienda Nokia al leggendario attore e maestro di arti marziali.

Tuttavia, questa clip non è una registrazione di un evento reale, ma si tratta di una creazione digitale in cui è stato impiegato un attore sosia di Bruce Lee che finge di giocare a ping-pong contro un avversario. Inoltre, non è possibile che si tratti del vero Lee in quanto la campagna pubblicitaria è stata registrata nel 2007 e lanciata nel 2008, più di 30 anni dopo la morte dell’attore, avvenuta nel 1973.

In un’intervista rilasciata al sito Agency Asia più di dieci anni fa, Polly Chu, direttrice creativa di Jwt a Pechino, aveva infatti precisato che durante la realizzazione della pubblicità aveva discusso con il regista su «come farlo sembrare un filmato segreto mai visto prima di Bruce Lee. Il regista si è impegnato a fondo per studiare Bruce Lee e ha trovato il talento giusto. Abbiamo utilizzato un regista cinese emergente la cui passione si vede in ogni secondo del film».

Clicca qui per iscriverti alla newsletter gratuita di Facta

Ogni sabato mattina riceverai il meglio del nostro lavoro 
 

Related Posts

Lascia un commento