Managers presenting company products. E-commerce and advertising campaign. People advertise custom design clothing. Business to create merchandising. Products with your logo. Flat vector illustration

Posted By: redazione 20 Settembre 2022

Quando si parla di merchandising si fa riferimento a tutte quelle attività che hanno lo scopo di promuovere un marchio e di favorire le vendite. Il merchandising può essere di tipo trademark o visual, e si basa fra l’altro sui gadget personalizzati. Stiamo parlando di quegli oggetti su cui è presente il logo aziendale, e che rivestono un ruolo di primo piano per pubblicizzare un business, così che ai destinatari possa essere trasmesso un messaggio vero e proprio. Prodotti di questo tipo sono molto importanti in qualità di strumenti di comunicazione, e al tempo stesso servono a fare storytelling, dal momento che sono in grado di narrare la vision e la storia di un’azienda, anche attraverso i loro colori e i materiali con cui vengono realizzati.

A che cosa serve il merchandising

Gli obiettivi del merchandising realizzato attraverso i gadget personalizzati sono numerosi. Per esempio, esso può essere sfruttato per fidelizzare la clientela già presente, ma anche aumentare il tasso di conversione, attirare utenti nuovi e incentivare l’acquisto di specifiche forniture. Come si può intuire, è difficile non sfruttare il merchandising nel contesto del marketing. Certo, è importante mettere in atto il merchandising in maniera appropriata; il che significa, fra l’altro, avere la bravura di individuare gadget personalizzati capaci di colpire l’attenzione del target che è stato individuato. In linea di massima, i gadget più adatti al merchandising sono gli articoli che possono essere usati nella vita quotidiana, e che hanno una specifica utilità per persone di tutte le età, dimostrandosi funzionali in molteplici circostanze.

Gadget personalizzati: quali scegliere

Dal punto di vista del merchandising, per esempio, si fanno apprezzare le t-shirt personalizzate, che nella maggior parte dei casi vengono realizzate in poliestere e in cotone. D’altro canto chiunque necessita di una t-shirt per andare a scuola, ma anche per l’ufficio o per il tempo libero. Le magliette a maniche corte sono ideali come gadget in quanto si prestano a essere decorate con qualunque tipo di logo, sia sulla parte anteriore che su quella posteriore. Logo che, di conseguenza, risulta visibile dappertutto, ogni volta che la t-shirt verrà indossata.

Come fidelizzare i clienti

Le chiavette USB e le penne, invece, sono prodotti ideali per fidelizzare i clienti. In particolare le penne sono degli oggetti evergreen e che possono tornare utili quando si studia o sul posto di lavoro, oltre che a casa. La versatilità, invece, è il punto di forza delle chiavette USB personalizzate, soprattutto in una società come quella attuale che non può fare a meno della tecnologia. Vi si può ricorrere, tra l’altro, per l’archiviazione di foto, di canzoni, di documenti di testo e di file di ogni genere. Le tazze personalizzate con logo, poi, sono preziose per chi ha la necessità di rafforzare la brand identity, e magari per migliorare la reputazione di un’azienda. Ovviamente la lista può essere molto più lunga e comprendere anche le cover per i telefoni cellulari, gli zainetti, i cappellini, i tappetini per il mouse, le shopper, e così via.

Gadget365

Tutti questi prodotti, che si rivelano dei fantastici elementi di merchandising, possono essere richiesti e trovati sul sito di Gadget365, azienda che da tempo si occupa di articoli personalizzati. Le aziende, ma anche le associazioni, le organizzazioni e i privati, si possono rivolgere a questa realtà, che è al 100% Made in Italy, per ordinare articoli personalizzati. Dai lanyard porta badge agli ombrelli, dalle felpe ai bloc notes, ci sono prodotti per tutte le esigenze e per tutti i gusti.

Il valore del visual merchandising

Il visual merchandising è ben noto a chiunque si ritrovi a gestire un negozio. Esso si basa sull’applicazione di strategie che contribuiscono a rendere l’esperienza del cliente più gradevole. Una corretta disposizione dei prodotti sulle mensole di un punto vendita è fondamentale per qualunque attività di retail. È opportuno sistemare i gadget e i prodotti personalizzati affinché possa essere stabilito un percorso, vale a dire un itinerario grazie a cui il cliente potrà essere condotto verso l’acquisto. Questo è il concetto sul quale si basano, tra l’altro, le botteghe di souvenir, le librerie, i supermarket e le strutture che si fondano sulla vendita.

Post Views: 84