il-qatar-non-ha-vietato-l'atterraggio-dell'aereo-tedesco-che-promuove-i-diritti-lgbt+

Il Qatar non ha vietato l'atterraggio dell'aereo tedesco che promuove i diritti Lgbt+

Il 22 novembre 2022 è stato pubblicata un’immagine su Twitter con due foto che ritraggono l’esterno e l’interno di un aereo. Il primo scatto mostra un gruppo di persone scendere da un aereo su cui è riportata la scritta “Fanhansa” e un’illustrazione di alcune persone che si abbracciano. La seconda foto mostra l’interno di un aereo; sui sedili sono applicati dei poggiatesta colorati, che rimandano ai toni della bandiera arcobaleno, simbolo della comunità Lgbt+. 

Nell’immagine è presente un commento in russo, che abbiamo tradotto utilizzando uno strumento online, in cui si legge: «I tedeschi hanno inviato la loro squadra di calcio ai Mondiali in Qatar su un aereo LGBT, ma le autorità del Qatar li hanno mandati via e l’aereo con la squadra è dovuto atterrare nel vicino Oman». Lo stesso testo è stato riportato in italiano da chi ha condiviso il tweet. 

Si tratta di un contenuto infondato, che veicola una notizia falsa. Vediamo perché. 

Il riferimento è al campionato mondiale di calcio del 2022 che si svolge dal 20 novembre al 18 dicembre in Qatar.

Prima di tutto, è necessario precisare che non è vero che il Qatar ha rifiutato un aereo che trasportava la nazionale di calcio tedesca facendolo atterrare in Oman. Come si può verificare qui, la squadra aveva annunciato il 14 novembre 2022, quindi prima dell’inizio del campionato, che si stava recando nel Sultanato dell’Oman per ultimare la preparazione in vista dei mondiali. L’arrivo della squadra a Muscat è documentato anche in un altro post su Twitter in cui si vede l’aereo con lo stesso logo. 

Il viaggio della nazionale tedesca verso l’Oman è stato fornito dalla compagnia aerea Lufthansa, come annunciato il 13 novembre 2022. La società aveva precisato che avrebbe trasportato «i giocatori, gli allenatori e il personale di supporto al campo di allenamento di Muscat (Oman) il 14 novembre» e che l’aereo assegnato alla squadra – l’Airbus A330 D-AIKQ – sarebbe stato dotato di «colori speciali per lanciare un chiaro messaggio al mondo: #DiversityWins!».

In un comunicato stampa, Lufthansa aveva dichiarato che la compagnia aveva voluto diffondere un messaggio di promozione della diversità attraverso la scritta “Diversity wins” (in italiano: “La diversità vince”) applicata sul velivolo, insieme alla scritta scritta “Fanhansa”, creata dall’illustratore tedesco Peter Phobia. Già in passato la società aveva rinominato alcuni mezzi dedicati al trasporto di calciatori con il nome di  “Fanhansa” (qui e qui).

Per il trasferimento in Qatar, invece, la squadra aveva comunicato che non avrebbe utilizzato un volo Lufthansa, ma di una «compagnia aerea regionale», anche per motivi di sostenibilità: un ulteriore volo con la compagnia tedesca avrebbe prodotto dei viaggi a vuoto dalla Germania a Muscat e di ritorno dal Qatar. Come si può verificare qui, infatti, la nazionale tedesca era arrivata a Doha il 17 novembre 2022 con un aereo della compagnia Oman Air.

Passiamo ora alle immagini contenute nel tweet oggetto della nostra analisi. 

La prima delle due foto condivise, cioè quella che mostra un gruppo di uomini che scendono da un aereo, è stata scattata all’aeroporto di Francoforte il 14 novembre 2022 (come si può verificare qui, qui e qui). Immortala la squadra tedesca partire per un periodo di preparazione in vista dei mondiali.  

La seconda foto non è collegata alla partecipazione ai mondiali. Come si può verificare sul sito di Lufthansa, lo scatto mostra l’interno di un aereo dedicato al Pride month, mese che commemora gli anni di lotta per i diritti civili delle persone Lgbt+, che a partire dal 10 giugno ha raggiunto varie destinazioni in tutta Europa. Come precisato dalla compagnia, sul fianco esterno dell’aereo era presente la scritta “Lovehansa” e la bandiera arcobaleno. 

Su Facta ci siamo occupati di altri contenuti di disinformazione sui mondiali di calcio del 2022 (qui, qui e qui).

Qui a Facta.news cerchiamo di offrirti un servizio giornalistico sempre migliore. Conoscere i nostri lettori è fondamentale per capire che cosa facciamo bene, che cosa meno e quali novità possiamo introdurre. Ti va di dirci che cosa ne pensi di noi? Per completare il sondaggio bastano 5 minuti. Clicca qui per procedere… e grazie!

Related Posts

Lascia un commento