juventus,-altro-stop:-mckennie-out-15-20-giorni-e-arrivederci-al-2023

Juventus, altro stop: McKennie out 15-20 giorni e arrivederci al 2023

La Juventus perde anche Weston McKennie. Il centrocampista americano dovrà stare fuori per almeno due settimane, perdendo le ultime gare.

redazionejuvenews

di Mattia Cinelli

Piove sul bagnato in casa Juventus. Il club bianconero, dopo la sofferta e difficile vittoria di Lecce, deve far fronte ad un altro infortunio, ovvero quello di Weston McKennie. Il centrocampista statunitense, secondo quanto riportato da Sky Sport, ha accusato un problema al retto femorale, motivo per cui, il suo 2022 con la casacca bianconera, è da considerarsi terminato, conteggiando almeno 15 giorni di stop. L’ex Schalke 04, si è fatto male sul finire del primo tempo, e nella ripresa, Allegri, ha deciso non di farlo rientrare in campo, sostituendolo con Fagioli.

Adesso, per Madama, l’emergenza è totale, soprattutto a centrocampo, visto che già Paredes è out, e Pogba deve ancora riprendere la piena forma. Nelle prossime gare rientrerà Locatelli, ma ci sarà comunque molto spazio per i baby Miretti e Fagioli, considerando anche che le partite fino alla sosta sono quattro, una di Champions League e tre di campionato, prima dello stop per il Mondiale.

In questi quattro incontri però la Juventus sfiderà il PSG, l’Inter, la Lazio ed il Verona, match e scontri diretti che decideranno la classifica, soprattutto in Serie A. La Juventus, infatti, deve provare a recuperare punti, anche se la situazione non è delle migliori, a causa dell’atavico problema infortuni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Lascia un commento