la-citta-delle-paci-festeggia-i-suoi-779-anni-e-premia-il-“cheraschese-dell’anno”

La città delle paci festeggia i suoi 779 anni e premia il “Cheraschese dell’anno”

Il 12 novembre 1243 veniva fondata la città di Cherasco e in occasione del suo compleanno, alle 20.45 di sabato, nell’accogliente Teatro Salomone cominciano i festeggiamenti, con il conferimento al marchese Umberto Fracassi Ratti Mentone del titolo di “Cheraschese dell’anno 2022”.

La cerimonia sarà impreziosita dalle esibizioni di “Danzarte Cherasco” e dal trio “Swingle Sisters” e al termine, il Gruppo Nazionale Alpini della città offrirà Vin Brulè e cioccolata calda a tutti.

La serata introduce a “Cherasco Natura”, evento di domenica 13 novembre (ore 8-18), il mercato di prodotti agroalimentari, concomitante con la “Fiera di San Martino”, manifestazione legata alla genuinità e alla tradizione, con banchi di diversa tipologia, legati dal filo conduttore della qualità e dell’utilizzo di tecniche rispettose della salute e dell’ambiente. 

Dislocate nelle due vie ortogonali del centro storico ci saranno una sezione dedicata alla Coldiretti e ai coltivatori che aderiscono a “Campagna Amica”, che vendono i loro prodotti a km zero, e un’altra dedicata al Mercato della Terra di Slow Food, a cui aderiscono piccoli produttori e artigiani del cibo, che possono garantire e raccontare in prima persona la qualità dei loro prodotti. 

Un settore sarà dedicato a prodotti biologici ed ecologici certificati, mentre una parte delle bancarelle saranno occupate dalle eccellenze enogastronomiche cheraschesi raggruppate in “Gusta Cherasco”, l’associazione nata dalla collaborazione tra Comune di Cherasco e Confcommercio Cuneo (Associazione Albergatori Ristoratori Pubblici Esercizi e Operatori del Turismo) per la promozione dell’enogastronomia, dell’ospitalità e del territorio di Cherasco. 

Nel compartimento artigianale si presenteranno produzioni artistiche, ceramiche fatte a mano, lavori in tessuto, in lana, in feltro, in ferro battuto, in legno, in vetro e in altri materiali.

Aperta a Palazzo Salmatoris la mostra “Joan Miró genius loci. L’alfabeto del segno e della materia” orario 9.30 – 12.30 e 14.30 – 18.30, con oltre 90 opere esposte, di cui più di 40 dell’artista catalano.

Sia domenica 13 che lunedì 14 novembre, oltre l’arco di Narzole, si svolgerà inoltre la fiera commerciale di San Martino.

Un’occasione imperdibile per visitare una delle più belle città della provincia di Cuneo.

Related Posts

Lascia un commento