la-provincia-di-asti-punta-sull'edilizia-scolastica:-terminati-i-lavori-al-“penna”-di-san-damiano-d'asti-–-atnews.it

La Provincia di Asti punta sull'edilizia scolastica: terminati i lavori al “Penna” di San Damiano d'Asti – ATNews.it

Oggi, venerdì 28 ottobre 2022, a San Damiano d’Asti, si è tenuta l’inaugurazione della ristrutturata sede dell’Istituto Professionale Alberghiero “G. Penna”.

Il prestigioso istituto professionale ha beneficiato d’interventi straordinari di risanamento, messa in sicurezza e adeguamento sismico per un valore complessivo di 1.000.000 di euro, finanziati dal Ministero dell’Istruzione con il cofinanziamento della Provincia di Asti per un ammontare di 98.000 euro.

di 8

Galleria fotograficaInaugurazione Istituto Penna San Damiano d’Asti

Presenti all’inaugurazione, tra gli altri, Maurizio Rasero (Presidente della Provincia di Asti e Sindaco del Comune di Asti), Marcello Coppo (Deputato astigiano), Davide Migliasso (Consigliere Provinciale ai Trasporti e Sindaco del Comune di San Damiano d’Asti), Andrea Gamba (Consigliere Provinciale all’Ambiente e Sindaco del Comune di San Martino Alfieri), Renato Parisio (Dirigente scolastico dell’Istituto Professionale Alberghiero “G. Penna”), funzionari dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale di San Damiano d’Asti, dirigenti e funzionari della Provincia di Asti, rappresentanti dell’Istituto Comprensivo Statale Vittorio Alfieri e del CPIA di Asti.

Una scuola moderna e sicura: il dettaglio dei lavori

Il dettaglio dei lavori è illustrato dai tecnici del Servizio Progettazione e Direzione Lavori Edili della Provincia di Asti.

Sono stati eseguiti interventi di miglioramento sismico delle strutture portanti in calcestruzzo armato con la realizzazione di nuovi elementi esterni e realizzate controsoffittature antisfondellamento.

Si è proceduto, quindi, con la ripassatura completa del tetto, l’isolamento del sottotetto, la sostituzione e l’inserimento di nuovi serramenti in pvc.

All’interno della struttura è stata operata la sostituzione delle porte delle aule, rifatte le pavimentazioni delle classi e dei corridoi, sostituite le lampade interne ed esterne con nuovi corpi illuminanti a LED e si è provveduto alle tinteggiature interne ed esterne.

La celerità degli interventi (dall’ottobre 2021 al settembre 2022) è stata possibile vista la disponibilità per tutto l’anno scolastico dell’edificio.

Lo scorso anno scolastico, parte degli alunni e del personale hanno utilizzato, infatti, locali provvisori messi a disposizione dal Comune di San Damiano d’Asti e altri spazi locati presso l’Oratorio della Parrocchia di San Vincenzo; altri studenti hanno frequentato i corsi presso la sede dell’Istituto “Penna” di Asti.

Nel futuro il cappotto esterno e un nuovo impianto elettrico

I lavori al “Penna” proseguiranno in un prossimo progetto con il rifacimento dei servizi igienici, l’ammodernamento dell’impianto elettrico con pannelli fotovoltaici, la sistemazione del cortile interno e la realizzazione del cappotto esterno (con le relative opere accessorie).

Il commento del Presidente Maurizio Rasero e del Consigliere Ivan Ferrero

Grande soddisfazione viene espressa da Maurizio Rasero e Ivan Ferrero, rispettivamente, Presidente della Provincia di Asti e Consigliere Provinciale con delega all’Edilizia Scolastica: “Il “Penna” è una ricchezza per tutto l’Astigiano e siamo orgogliosi, come Provincia di Asti, di aver contribuito a riconsegnare ai nostri ragazzi una scuola bella e sicura. In un territorio a vocazione enogastronomica come è la provincia di Asti, la presenza di un istituto professionale capace di formare nuove figure da inserire nel campo della ristorazione e l’ospitalità è un fattore aggiunto da valorizzare”.

Il commento del consigliere Davide Migliasso

L’importanza dei lavori al plesso scolastico è sottolineata da Davide Migliasso, Sindaco del Comune di San Damiano d’Asti e Consigliere Provinciale: “Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto. In un anno siamo riusciti a realizzare un intervento significativo che restituisce a studenti, insegnanti e famiglie una scuola completamente ristrutturata e modernizzata. Colgo l’occasione per ringraziare la Provincia di Asti che ha deciso di partecipare a un bando e investire fondi propri e ministeriali. Come Amministrazione comunale, crediamo molto nel “Penna” e vogliamo farlo conoscere sempre di più invitando tutti gli studenti di terza media a visitarlo e iscriversi anche perché il settore dell’enogastronomia richiede personale sia in cucina sia come servizio ai tavoli”.

Related Posts

Lascia un commento