l’esperto-svela-3-trucchi-per-abbronzarsi-di-piu-e-in-sicurezza:-ecco-come

L’esperto svela 3 trucchi per abbronzarsi di più e in sicurezza: ecco come

L’estate si sa fa venir voglia di mettersi al sole e di abbronzarsi. Non tutti sanno però che ciò che definiamo “abbronzatura” è in realtà una reazione del nostro corpo all’esposizione ai raggi solari, specialmente alle radiazioni ultraviolette derivanti dal Sole.

Quello che molti poi ignorano è che lo scurirsi della nostra pelle dipende anche da alcuni ormoni, in primis l’intermedina, anche conosciuta come melanocortina.

Si tratta di un ormone generato da una particolare ghiandola, l’ipofisi, a livello della così chiamata porzione intermedia, a cui deve il nome, ma anche a livello della cute. La funzione di questa proteina occupa nel metabolismo e nell’omeostasi è indispensabile. Difatti è implicata nella pigmentazione della pelle durante l’abbronzatura, così come nella protezione dalla manifestazione di tumori alla pelle, nei processi di rimodellamento del grasso corporeo e nell’erezione.

L’esperto svela 3 trucchi per abbronzarsi di più e in sicurezza: ecco come

Abbronzarsi, dunque, non è un’operazione semplice, soprattutto se non si vuole avere rischi per la propria pelle. Le regole da seguire per una sana esposizione sono semplici e possono evitare le conseguenze fastidiose di ustioni ed eritemi.

Il segreto sta nel conoscere bene la propria pelle e sapere come difenderla dai raggi UVA ed UVB. Il primo trucco è non fare bagni di sole fin dal primo giorno, l’esposizione dev’essere progressiva. Per questo, specialmente i primi giorni, meglio prediligere le ore della giornata in cui il sole è meno intenso ovvero la mattina dalle 8 alle 11, il pomeriggio dopo le 17.

Non avere fretta di abbronzarsi velocemente.  Poi, bisogna usare una protezione solare giusta al proprio fototipo cioè adatta al colore della propria pelle ed alla sua predisposizione di adattarsi al sole. Continuare ad applicare una protezione anche quando la pelle è abbronzata. Facendo ciò si protegge la cute e si combatte l’effetto dei raggi solari che collaborano all’invecchiamento precoce della pelle. Infine la protezione solare va messa prima di esporsi al sole almeno mezz’ora prima, dopo essersi bagnati, perché l’acqua sciacqua via la crema e durante la giornata, se l’esposizione al sole è lunga.

Applicare una crema idratante a fine giornata per ridonare nutrimento alla pelle. Ecco dunque come potervi abbronzare in modo tranquilla ed efficiente, per dare colore alla vostra pelle e non rischiare effetti collaterali.

Related Posts

Lascia un commento