l’hamburger,-icona-del-fast-food,-e-il-panino-piu-consumato-al-mondo

L’Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

Lo mangiamo tutti, è buono e ne andiamo pazzi. Di cosa si tratta? Non è una moda, ma una certezza fatta di carne. Anche per questo ogni 28 maggio si celebra Il World hamburger day

Lo mangiamo tutti, è buono e ne andiamo pazzi. Di cosa si tratta? Non è una moda, ma una certezza fatta di carne. Anche per questo ogni 28 maggio si celebra Il World hamburger day

Lhamburger è la ricetta di carne più famosa del mondo del fast food. Una semplice polpetta di carne macinata schiacciata che diventa un disco “volante” di gusto e leggerezza per un panino da condividere con quattro amici al bar, come dice una vecchia canzone.

L’inventore dell’hamburger pare sia stato il cuoco tedesco Otto Kuasw nel 1891 ad Amburgo, in Germania. Questi, mentre toglieva il budello alla salsiccia ebbe l’intuizione di appiattirla per ricavarne un disco di carne da friggere nel burro e servirla con delle uova tra due fette di pane. Una forma di carne, si narra, molto popolare tra i lavoratori portuali. Altre teorie invece individuerebbero la nascita dell’hamburger in America nel Wisconsin ad opera di Charlie Nagreen.

Al di là di chi sia stato o meno il suo inventore l’hamburgher è divenuto molto popolare e ha conquistato le masse con una larga diffusione commerciale in tutto il mondo, tanto che le prime catene di fast food sono nate negli Usa agli inizi del ‘900 e si parla della White Castle come una delle più antiche. Ed è anche per questo motivo che da qualche anno il 28 maggio se ne celebra la giornata mondiale.

L'Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

L’hamburger secondo il macellaio lucano Vito Sansone

Vito Sansone della storica macelleria di famiglia che opera da quattro generazioni, situata a Bella, in provincia di Potenza ce ne parla: «Un hamburger di qualità  è fatto di carne di vitello (70%) per la compattezza, un 20% di maiale per il sapore, un po’ di formaggio (5%) e gli aromi che devono essere rigorosamente naturali – afferma Vito Sansone – L’hamburger – Si può cuocere sia in padella e sia alla griglia, ma col il primo metodo di cottura si preservano meglio gli umori della carne, mentre sulla griglia colerebbe il tutto».

L'Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

Vito Sansone nella sua macelleria a Bella con i suoi hamburger

HelloFresh rivisita un grande classico con un mix di ingredienti

Il servizio di box e ricette a domicilio ha indagato grazie ad una survey, veicolata su You Gov Italia, il rapporto e le preferenze degli italiani su questo piatto così popolare e amato.

Ma quali sono gli ingredienti più amati? La survey ha altresì indagato i must-have della versione perfetta, 4 ingredienti immancabili, in aggiunta al bun e al burger stesso. Per il 69% del campione, il formaggio è in cima alla lista, seguito da insalata fresca (scelta dal 64%) e dalle salse (preferite dal 63% e molto popolari soprattutto per chi ha meno di 44 anni). Tra le verdure must spiccano i pomodori (selezionati dal 55% degli intervistati). I dati confermano l’orientamento degli italiani nel preferire sapori freschi e genuini.

Infine il burger è vissuto come un piatto di origine ed ispirazione straniera dal 59% degli intervistati: il prodotto ideale per esplorare nuove combinazioni di gusto, ispirate ai paesi del mondo e alle loro tradizioni gastronomiche.

Per celebrare il World Burger Day il culinary team di HelloFresh ha creato una ricetta che permetterà di sperimentare e scoprire nuovi sapori per espandere il proprio repertorio culinario; un piatto delizioso e bilanciato da poter condividere con famiglia ed amici: “Salamella burger con maionese BBQ e patatine gratinate al formaggio”.

Si tratta di una ricetta speciale che con un twist creativo, che rende omaggio al burger del princìpio, una versione con salsiccia, inventata dal cuoco originario di Amburgo Otto Kuasw.

Una gustosa salsiccia rosolata con olio e mix di spezie asiatiche, accompagnata da insalata e pomodori a fette, è la farcitura ideale per il bun, contornato da patate arrosto al formaggio. Una soluzione veloce e sfiziosa, perfetta per una serata in famiglia o con gli amici.

Una proposta squisita e facilissima da preparare perché, come tutte le ricette di HelloFresh, arriverà direttamente a casa nella box con tutti gli ingredienti pre-porzionati nelle giuste quantità, in modo anche da evitare gli spechi alimentari. In aggiunta nella box, anche una scheda di illustrata che guiderà nella preparazione in 6 semplici step da realizzare in soli 30 minuti.

La ricetta speciale per il World Burger Day è una delle 13 nuove proposte che ogni settimana HelloFresh inserisce all’interno dei 4 menu disponibili (Famiglia, Carne & Pesce, Vegetariano e Conta-Calorie) per trovare sempre nuove idee ed ispirazioni di sicuro successo.

L'Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

Il Salamella burger con maionese BBQ e patatine gratinate al formaggio

«Con il nostro servizio vogliamo ispirare gli utenti con ricette gustose ed equilibrate da realizzare sempre con ingredienti di qualità, di stagione e prevalentemente approvvigionati da produttori locali – dichiara Marine Faurie, Managing Director & Chief Marketing Officer di HelloFresh Italia  Abbiamo a cuore il valore del tempo, per questo vogliamo fornire soluzioni pratiche per la vita di tutti i giorni, che possano aiutare a pianificare online, sul nostro sito o app, senza stress i menu settimanali e guidare a realizzare in velocità cene deliziose, perfette per momenti di condivisione e spensieratezza in famiglia. Il tutto all’insegna della creatività, della fantasia e della totale flessibilità perché è possibile gestire con facilità gli ordini e la consegna delle boxad esempio mettendo in “pausa” il servizio, aggiungendo porzioni o cambiando la data di consegna. Per il burger day vogliamo mettere in tavola la semplicità, dimostrando che bastano pochi passaggi per realizzare un piatto che svolta la serata».

Just Eat sciorina i numeri dei suoi hamburger 

In occasione dell’Hamburger Day 2022, Just Eat presenta i dati relativi agli ordini sulla piattaforma, che rivelano una grande passione degli italiani per il panino più famoso del mondo.

  • L’hamburger è tra le cucine più ordinate in Italia, seconda solo alla pizza.
  • Nel 2021 sono stati ordinati in Italia oltre 336.000 kg di hamburger, +14% rispetto al 2020.
  • L’hamburger classico è il preferito dagli italiani, ma non mancano varianti alternative.
  • Le patatine fritte sono il contorno per eccellenza.
  • Roma è al primo posto per ordini e offerta.

Dall’analisi di Just Eat, si evince che il trend sulle ordinazioni di hamburger è in netta crescita rispetto al 2020: solo nel 2021 sono stati ordinati in Italia oltre 336.000 kg di hamburger, pari al +14% rispetto al 2020. E il trend non sembra arrestarsi: nei primi mesi del 2022, sono già stati ordinati oltre 95.000 kg di hamburger! La popolarità di questo piatto è anche provata dal fatto che l’hamburger si trova al secondo posto tra le cucine più ordinate in Italia, preceduta solo dalla pizza.

L'Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

Gli hamburger più amati

 Ma quali sono le tipologie di hamburger preferite dagli italiani? Al primo posto, l’intramontabile Hamburger classico, seguito dal Cheeseburger, per gli amanti della golosa aggiunta di formaggio. La medaglia di bronzo è aggiudicata dall’opzione Componi il tuo hamburger, per tutti i buongustai che non rinunciano al proprio tocco creativo! Seguono il Bacon Burger, con il croccante bacon ad accompagnare il sapore della carne, e il Chicken Burger, per chi preferisce la carne bianca e una panatura croccante.

Un’altra variante molto amata dagli italiani su Just Eat è quella dell’hamburger con carne Made in Italy: dalla chianina alla fassona, passando per la scottona, gli italiani amano la ricetta internazionale ma non rinunciano alla qualità nostrana.

Infine, nel 2021 sono emerse anche alcune varianti non tradizionali, create con ingredienti alternativi: nel 2021 sono stati ordinati infatti ben 567 kg di Avocado Burger e 189 kg di Tomino Burger. Scelta ideale per chi non preferisce la carne ma non resiste al fascino del panino per eccellenza!

L'Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

Italiani sempre più green, anche nella scelta dell’hamburger

Oltre alle varianti con avocado e tomino, Just Eat ha registrato un aumento di ordini di hamburger vegetariani o vegani pari al +26%. Queste varianti sono composte non solo da sostituti della carne, ma anche da hamburger creati con proteine vegetali, quali per esempio ceci o lenticchie, oppure mix di deliziose verdure, come zucchine, broccoli, patate e… cipolla!

Il dato conferma le evidenze raccolte da Just Eat in occasione del Veganuary a gennaio 2022, dove si evince che 2 italiani su 3 hanno ridotto il consumo di carne e pesce nel 2021. Inoltre, il 14% della popolazione si dichiarava propenso ad abbracciare il regime di dieta vegana durante il 2022.

A dimostrare ulteriormente l’amore di tutti gli italiani per l’hamburger, il piatto vegano più ordinato durante il 2021 è stato proprio l’hamburger vegano: irresistibile in tutte le salse!

Hamburger vegetale L'Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

Hamburger vegetale

Il contorno perfetto, per una coccola a 360 gradi

Quando immaginiamo un piatto di hamburger, è impossibile visualizzare solo un panino: il contorno infatti non può mancare! Il side per eccellenza e il più ordinato su Just Eat sono ovviamente le patatine fritte, seguite dagli anelli di cipolla. A seguire, gli italiani amano abbinare all’hamburger anche chicken nuggetschicken wingsmozzarella sticks e le deliziose olive ascolane.

L'Hamburger, icona del fast food, è il panino più consumato al mondo

Le città più ghiotte di hamburger: Roma al primo posto

Per quantificare la golosità degli italiani, ecco le 10 città che hanno ordinato più hamburger nel 2021:

1.  Roma (oltre 59 mila chili ordinati)

2.  Genova (oltre 31 mila chili ordinati)

3.  Bologna (oltre 19 mila chili ordinati)

4.  Torino (oltre 15 mila chili ordinati)

5.  Milano (oltre 12 mila chili ordinati)

6.  Napoli (oltre 8 mila chili ordinati)

7.  Trieste (oltre 6 mila chili ordinati)

8.  Padova (oltre 5 mila chili ordinati)

9.  Firenze (oltre 4 mila chili ordinati)

10. Palermo (oltre 4 mila chili ordinati)

Rispetto al 2020, Bologna conquista il podio, registrando un aumento negli ordini del +40%, così come Torino, che nel 2020 si trovava al quinto posto della classifica e che nel 2021 ha aumentato gli ordini di hamburger del +11%.

Roma invece, prima in classifica, è possibile trovare l’hamburgeria che durante i Best Restaurant Awards di Just Eat si è aggiudicata il premio di miglior hamburgeria d’Italia. E non solo, proprio Roma ha il maggior numero di ristoranti che offrono hamburger in tutta Italia: tutte le strade portano… all’hamburger! Per quanto riguarda i gusti dei romani, nella capitale vengono prediletti l’hamburger in versione classica, il cheeseburger e il bacon cheeseburger.

Anche Genova che, pur mantenendo il secondo posto in classifica, ha visto un aumento di ordini di hamburger del +29% rispetto allo scorso anno, ha dei gusti ben precisi: al primo posto cheeseburger, seguito dall’hamburger con carne di chianina e poi dalla versione personalizzabile da comporre. 

I periodi e i momenti preferiti per ordinare

Non c’è propriamente una stagione preferita per ordinare un bell’hamburger, come si evince proprio dalla classifica dei mesi che hanno registrato maggiori ordini di hamburger nel 2021:

1.  Gennaio

2.  Marzo

3.  Aprile

4.  Febbraio

5.  Maggio

6.  Ottobre

7.  Giugno

8.  Dicembre

9.  Settembre

10. Luglio

11. Novembre

12. Agosto

Per quanto riguarda i momenti preferiti dagli italiani per ordinare, vince il weekend: il sabato è il giorno preferito per gustare un hamburger in tutta Italia, soprattutto nella città di Napoli, dove nel weekend si registra un terzo degli ordini di hamburger dell’intera settimana!

Just Eat svela anche che gli italiani sembrano preferire gustare un hamburger da soli (59% degli ordini) rispetto che in compagnia (41% degli ordini).

Alcune curiosità

In provincia di Torino, a maggio 2021, un utente ha fatto l’ordine con più hamburger dell’anno, ordinando ben 15 hamburger di tipologie diverse: l’ordine conteneva infatti panini con carni più tradizionali, come fassona, angus e pollo ma anche cinghiale e addirittura canguro! L’ordine di hamburger più costoso registrato su Just Eat nel 2021 ammontava a ben 612 euro. In entrambi i casi, si è trattato probabilmente di una bella e gustosa – e costosa! – serata tra amici.

Insomma il burger con bun o senza è buono, semplice e piace a tutti.

Related Posts

Lascia un commento