lombardia,-e-gia-campagna-elettorale,-fontana:-«sono-candidato».-renzi:-«moratti?-se-fossi-nel-pd-la-chiamerei-subito»

Lombardia, è già campagna elettorale, Fontana: «Sono candidato». Renzi: «Moratti? Se fossi nel Pd la chiamerei subito»

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, si ricandida alle Regionali del 2023. Lo ha annunciato a margine di un evento al Belvedere di Palazzo Lombardia. «Mi sembra che i singoli rappresentanti del centrodestra mi abbiano ripetutamente confermato e a questo punto credo non ci sia neanche bisogno di una formalizzazione», ha dichiarato. E ha aggiunto: «È già in re ipsa la cosa perché loro lo hanno sempre detto». A livello politico, la Lombardia ha subito degli stravolgimenti. Ieri, 2 novembre, Letizia Moratti si è dimessa dalle deleghe di vicepresidente e assessora al Welfare. Poche ore dopo, Fontana ha annunciato che la delega è passata a Guido Bertolaso. Una decisione, quella di Moratti, che «ha portato maggiore chiarezza in vista delle elezioni», ha dichiarato il presidente della Regione. Alcune uscite dell’ex assessora avevano messo in discussione il rapporto di fiducia con Fontana. Ma – salvo Moratti – Fontana riferisce che è certo di avere il sostegno da parte delle forze politiche che sostengono la sua giunta. «Se sono qui pronto a proseguire il mio lavoro è anche perché tanti militanti mi hanno motivato ulteriormente con i loro incoraggiamenti», ha dichiarato sollecitato sulla vicinanza del centrodestra.


Moratti passa al centro sinistra?

Secondo Fontana, infatti, uno dei motivi della lontananza venutasi a creare con Moratti è il fatto che lei da tempo starebbe guardando più a sinistra che a destra. «Mi sembra di capire che lei guardi in quella direzione, dove peraltro ha subito raccolto molti plausi per la coerenza e per il coraggio», ha detto. E dal centrosinistra non si sono fatti attendere troppo. Enrico Letta e Carlo Calenda hanno avuto una telefonata in cui hanno parlato della possibile candidatura dell’ex assessora alla Salute alla presidenza di Regione Lombardia. E in queste ore si è aggiunto anche il commento di Matteo Renzi, in un intervento a L’aria che tira su La7: «Se fossi segretario del Pd chiamerei di corsa la Moratti e le direi andiamo insieme, se il Pd avesse voglia di vincere le elezioni, ma il Pd di Letta voglia di vincere…». Per quanto riguarda il Terzo Polo ha riferito che su Moratti il partito «deciderà come federazione».


Continua a leggere su Open

Leggi anche:

Related Posts

Lascia un commento