manninger:-“l’addio-di-chiellini-e-una-grandissima-perdita”

Manninger: “L’addio di Chiellini è una grandissima perdita”

Alexander Manninger, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua sul calciomercato dei bianconeri, parlando anche di Chiellini.

redazionejuvenews

Alexander Manninger, ex portiere della Juventus, ha rilasciato delle dichiarazioni a Tuttojuve.com, toccando diversi temi. Ecco le sue parole su Chiellini: “Quella è una gravissima perdita, perché conosco Giorgio e la sua professionalità non è mai cambiata nel corso degli anni. La sua grinta, la tenacia e il modo di lavorare era per me un modello di ispirazione. Nessuno gli ha mai regalato nulla, ha lavorato sodo per ottenere i trofei raccolti nella sua gloriosa carriera. Concentrato sempre al 100% sulla vita di campo, non l’ho mai visto distrarsi nemmeno una mezza volta per un qualcosa che non riguardasse il calcio. Al contrario di ciò che succede oggi, dove molti calciatori sono più portati ai like e ai follow dei Social Network”.

Su Bonucci: “Indubbiamente, sono anni che indossa quella maglia e chi meglio di lui può essere un esempio. Non si offenda Leonardo, però, ma il numero uno resterà sempre Giorgio. Lui incarnava alla perfezione il concetto di “Vecchia Guardia”, così come Del Piero, lo stesso Nedved e tutti gli altri che avevano contribuito ai più grandi successi della Juve. Gli faccio i miei migliori auguri per la nuova esperienza a Los Angeles”.

Su Firmino: “Sarebbe un colpo clamoroso, ma non credo si sposterà dal suo club. Lo conosco molto bene, perché è stato mio compagno di squadra nell’ultima stagione disputata a Liverpool, e non dice bugie. Era molto giovane, ma già con la testa sulle spalle e dei sani principi. Non è uno abituato a spostarsi di anno in anno, è sempre stato molto legato ai posti in cui si sente bene. Roberto non è mai uno che ti lascia in 10. Difficilmente andrà via da Liverpool, ma sta di fatto che nel tridente della Juventus lo vedrei più che bene. Ha 31 anni e ancora tanti anni di carriera davanti, lui punta sempre a fare la differenza. Per me, con l’addio di Mané, riuscirà ad esser ancora più incisivo in Premier”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Lascia un commento