medici-ospedalieri-chiedono-che-medici-e-sanitari-no-vax-non-siano-assegnati-a-reparti-con-pazienti-fragili-–-agenpress

Medici ospedalieri chiedono che medici e sanitari no vax non siano assegnati a reparti con pazienti fragili – Agenpress

AgenPress –  “Non assegnare i medici e sanitari non vaccinati contro Covid-19, e reintegrati negli ospedali, ai reparti con pazienti fragili maggiormente a rischio”.

La richiesta è del segretario nazionale dell’Anaao Assomed, il sindacato dei medici ospedalieri maggiormente rappresentativo, Pierino Di Silverio. Il decreto approvato ieri dal Cdm che abolisce l’obbligo vaccinale per il Covid-19 per le professioni sanitarie a partire da oggi, 1 novembre, “è stato fatto senza il coinvolgimento delle parti sociali  e non risolve assolutamente il problema della carenza di medici negli ospedali”.

Related Posts

Lascia un commento