nel-territorio-del-moscato-arrivano-le-colonnine-di-ricarica-per-le-e-bike

Nel territorio del Moscato arrivano le colonnine di ricarica per le e-bike

Nel territorio del Moscato arrivano le colonnine di ricarica per le e-bike

COSSANO BELBO è il primo Comune ad aver installato le nuove colonnine di ricarica per biciclette elettriche a forma di calice per l’Asti spumante e il Moscato d’Asti. Alla cerimonia, oltre a sindaci e amministratori comunali della zona, c’era anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa. «Accanto alla colonnina, dove si potranno ricaricare fino a quattro e-bike, sarà installato un tabellone per fornire ai cicloturisti informazioni sulla coltivazione e sulla produzione del Moscato d’Astii», ha detto il sindaco cossanese, Mauro Noè.

Per Stefano Ricagno, vicepresidente del Consorzio dell’Asti, il progetto riveste molteplici valenze: «Insieme alle rotonde e ai cartelli segnaletici nelle vigne, queste stazioni di ricarica elettrica sono il segno di come la denominazione firmi e dia identità a un territorio unico al mondo. Da non dimenticare poi l’impegno continuo dei nostri contadini che, con il loro lavoro, tutelano un paesaggio sempre più valorizzato dalle nuove mobilità verdi, più sostenibili e rispettose dell’ambiente. Infine, non meno importante, c’è l’attività a favore di pratiche di turismo consapevole che sono a garanzia dei nostri paesaggi». Alessio Monti, sindaco di Strevi e presidente dell’Associazione dei Comuni del Moscato, auspica che le colonnine siano installate in tutti i paesi del Moscato: «È un segno di identità positiva che conferma la vocazione dei nostri Comuni a fare sistema a tutela dell’ambiente. Un sistema integrato e sostenibile, a fianco della natura per un turismo verde che deve essere inteso come una realtà di presente e di futuro per i nostri paesi».

Banner Gazzetta d'Alba

Related Posts

Lascia un commento