nessuno-lo-sa,-ma-ecco-un-trucco-per-pulire-le-persiane-in-legno:-“pazzesco”

Nessuno lo sa, ma ecco un trucco per pulire le persiane in legno: “pazzesco”

Le persiane in legno, sebbene siano state sostituite da quelle moderne in alluminio o da altri modelli, fanno però ancora parte di molte case. Il legno avrà sembra il proprio fascino ed è per questo che si fatica a toglierlo.

Però lavare le persiane in legno non è un’operazione molto facile, oggi vedremo difatti come poterlo fare senza rovinare la stessa persiana.

Nessuno lo sa, ma ecco un trucco per pulire le persiane in legno: “pazzesco”

Partiamo col dire che se lasciamo passare troppo tempo tra una pulizia e l’altra, i granelli di polvere, da sottilissimi, diventano tangibili, generando uno strato spesso e compatto che poi è difficile da togliere. Non dimentichiamo che il legno, al contrario di PVC e alluminio, è un materiale spugnoso che tende ad assorbire.

Se, al contrario, la rimozione avviene con normalità, arrivando bene anche nei punti più difficili, la polvere, mescolata a particelle di inquinamento atmosferico, sarà tanto più gestibile e semplice da eliminare. Una volta sistemata la polvere, la superficie delle persiane in legno è preparata per essere sottoposta alla detersione. Attenzione a non usare prodotti generici, che potrebbero logorare il delicato strato di vernice, ungendo le persiane anche in modo permanente, ma solo quelli specifici per il legno, consapevolmente studiati per levare sporco e grasso senza intaccare le proprietà della superficie.

Sapone per piatti

Uno dei metodi più semplici, efficaci ed economici per sgrassare le persiane in legno è impiegare del comune sapone per piatti, avendo l’attenzione di scioglierlo in acqua tiepida e sciacquarecon la stessa quantità di acqua tiepida alla fine della pulizia. Per togliere efficacemente lo sporco e arrivare anche nei punti più irraggiungibili, come angoli e fessure, è possibile aiutarsi con un vecchio spazzolino da denti.

In alternativa al detersivo per piatti si possono adoperare prodotti specifici per il legno, sempre diluiti in acqua tiepida. A prescindere dal prodotto utilizzato, è sostanziale a fine pulizia asciugare attentamente le persiane, comprese le parti più nascoste, e passare una lavorazione nutriente e lucidante come l’olio paglierino.

Sebbene più costosa, un’ottima soluzione per chi vive in una villetta autonoma o semi dipendente è utilizzare l’idropulitrice professionale per pulire le persiane in profondità, in poco tempo e senza fatica. Ecco dunque come poter lavare le vostre persiane in legno, facendolo in modo efficace e preservando il materiale di cui è fatta.

Related Posts

Lascia un commento