no,-la-mattel-non-ha-commercializzato-un-«ken-incinto»

No, la Mattel non ha commercializzato un «Ken incinto»

Il 23 maggio 2022 su Facebook è stato pubblicato un post contenente lo screenshot di un articolo pubblicato da The Babylon Bee intitolato “Mattel svela la nuova bambola di Ken incinto”. L’immagine è accompagnata da un commento, scritto dall’autore del post, in cui si legge: «Ecco….., Ken “incinto” ci mancava proprio! Fiuuuu….. meno male che ci hanno pensato!!!!!»

Si tratta di un contenuto satirico, circolato senza il contesto necessario alla sua comprensione e che veicola dunque una notizia falsa.

Come testimonia lo stesso post oggetto di verifica, l’articolo dedicato al «Ken incinto» è stato pubblicato da The Babylon Bee, sito web in lingua inglese che esplicita la sua natura umoristica fin dal sottotitolo “La tua risorsa fidata per la satira di notizie cristiane”. 

Sebbene The Babylon Bee chiarisca sui social network che le notizie pubblicate sono completamente false, queste finiscono spesso per circolare fuori contesto e sono di frequente utilizzate dal pubblico conservatore per generare disinformazione. Per questo motivo, nel marzo del 2021 il New York Times aveva definito The Babylon Bee «un sito di destra, che diffonde disinformazione con il pretesto della satira». 

La redazione di Facta si è già occupata in diverse occasioni di contenuti di disinformazione innescati da articoli della testata satirica.

Related Posts

Lascia un commento