nuovo-parcheggio-e-lavori-di-sicurezza-al-palazzo-comunale-di-castiglione-falletto

Nuovo parcheggio e lavori di sicurezza al palazzo comunale di Castiglione Falletto

650 mila Euro per i lavori complessivi di messa in sicurezza del palazzo comunale e del versante della collina sottostante con annesso nuovo parcheggio, nuova area verde, e, nel prossimo futuro, area giochi per bambini. Un progetto che si inserisce in quello già finanziato dalla Regione Piemonte di 300 mila Euro per la riqualificazione di via Vittorio Emanuele (leggi articolo), conosciuta come “strada del fossato”, così da donare al paese ed ai turisti un punto panoramico e romantico per passeggiate.

«Questo è un altro ulteriore importante lavoro  – dichiara il sindaco Paolo Borgogno – che permetterà di mettere in sicurezza il palazzo comunale e il versante collinare, e di abbellire ulteriormente questo versante del paese, donando ai turisti anche un nuovo parcheggio a ridosso del centro storico con nove posti auto, un’area verde e la nuova scalinata, realizzata grazie al contributo della Fondazione CRC, per un vero e proprio percorso da non perdere.

A livello pratico, dopo la demolizione di alcune parti in cemento che presentavano crepe sotto il palazzo comunale, i lavori continuano con la sistemazione di palifranchi e di tiranti fino a venti metri di profondità per consolidare il versante sottostante il Municipio che sarà poi rivestito con muratura e pietra. Adiacente nascerà il nuovo parcheggio ed una zona illuminata che guarda le colline vicine. Vicino al magazzino del Comune verrà creata un’aiuola che sostituisce le piante attuali che non si potevano mantenere per via dei lavori. In futuro sopra il magazzino verrà fatta la pavimentazione e la nuova area giochi per i bambini. Ringrazio il tecnico comunale Arch. Emanuele Alessandria per come ha seguito l’iter del progetto, e tutti coloro che hanno reso possibile questo importante intervento.

Come tempistiche, se tutto andrà bene, per la prossima primavera sarà pronto il parcheggio, ed entro fine 2023/inizio 2024, verranno chiusi tutti i lavori, così da essere pronti per la stagione turistica che ci sarà in quel futuro periodo».

Related Posts

Lascia un commento