paura-in-metropolitana,-35enne-minaccia-con-un-coltello-i-passeggeri-–-il-riformista

Paura in metropolitana, 35enne minaccia con un coltello i passeggeri – Il Riformista

Prima le urla poi ha tirato fuori la lama

Elena Del Mastro — 31 Ottobre 2022

Paura in metropolitana, 35enne minaccia con un coltello i passeggeri

Sono stati minuti di panico totale quelli vissuti dai passeggeri della metropolitana di piazza Cavour. Nel pomeriggio, mentre la metro era affollata come sempre, un uomo ha iniziato a gridare e inveire contro alcuni passeggeri. Poi ha tirato fuori il coltello e lo ha puntato contro i malcapitati passeggeri. Per fortuna nessuno si è fatto male: gli agenti della polizia hanno bloccato in fretta l’uomo e lo hanno arrestato.

Tutto è successo domenica pomeriggio. Gli agenti dei Commissariati Vicaria, Mercato e Decumani, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso la fermata della metropolitana di piazza Cavour per la segnalazione di una persona a bordo treno armata di coltello che inveiva nei confronti degli utenti.

Gli operatori, giunti sul posto, hanno notato diverse persone impaurite che gridavano indicando un uomo armato di coltello fermo tra l’uscita della carrozza e la banchina che inveiva nei confronti del controllore; gli agenti, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, lo hanno disarmato e bloccato trovandolo in possesso di un ulteriore coltello. Un 35enne dello Sri Lanka con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale è stato arrestato per lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale, interruzione di pubblico servizio, violenza privata, minaccia aggravata, porto abusivo di armi e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento