playoff-a2/m-live:-si-gioca-cuneo-reggio-emilia.-segui-la-diretta

PLAYOFF A2/M LIVE: SI GIOCA CUNEO-REGGIO EMILIA. SEGUI LA DIRETTA

Foto Margherita Leone

Gara-3 per la Finale Playoff di Serie A2 di Volley Maschile dove la BAM Acqua S.Bernardo Cuneo (sotto 0-2) riceve Conad Reggio Emilia. SEGUI LA DIRETTA.

SESTETTO CUNEO

Pedron al palleggio, opposto Andric; in mezzo Codarin e Sighnolfi, schiacciatori Preti e Botto, libero Bisotto.

SESTETTO REGGIO EMILIA

In regia Garnica, oppost Cantagalli; centrali Zamagni e Sesto, in banda Held e Cominetti, libero Morgese.

PRIMO SET

Cuneo prova subito a spingere: bene Preti in questo avvio, 6-3. Tifo caldo e palazzetto rumoroso per provare a scuotere i blues in questa serie: Conad fallosa, sul 9-4 Mastrangelo ferma il gioco. Errori di Botto e Garnica in battuta, è 11-7. Andric con un muro e una zampata a rete, 13-7. Muro di Codarin con la ricezione giallorossa in difficoltà: 15-8 e altro stop chiesto da Mastrangelo. Reggio prova a rientrare in scia, Botto la rimanda a -6 (17-11). BAM Acqua S.Bernardo che vola verso l’1-0: ace di Pedron e muro di Botto su Cantagalli, 22-13. Sono 9 i set ball (24-15): chiude Andric al secondo, 25-16.

SECONDO SET

Si parte subito con uno scambio combattuto: lo decide Preti, 1-0. Ace di Sighinolfi e il break continua (4-0, time out Conad). Preti si dimostra il migliore dei suoi, finora, in questo match: attacco ok dalla seconda linea, 8-4. Ace di Botto, 11-6. Padroni di casa che divertono e si divertono: Preti implacabile da posto-4, è +6 (13-7). Set praticament fotocopia del precedente, con Cuneo che difende forte ed allunga, comandando il gioco (17-10). Muro di Sighinolfi ed è +8 (19-11, Mastrangelo inserisce Mian per Cominetti). Tutto facile per i piemontesi che si veleggiano verso il 2-0 (sul 23-13 time out Reggio). Ancora una volta, ecco 9 set ball: Preti mette a terra il punto del 25-15 (2-0).

TERZO SET

Cuneo prova ad imprimere il proprio segno, sin dalle prime fasi, anche nel terzo set: muro Pedron-Codarin per il 6-3, time out Mastrangelo. Sull’8-6 dentro Scopelliti, fuori Sesto. Reggio, con pazienza, riesce a risalire: muro di Cantagalli e parità a quota 8. Momento della sfida con molti errori da ambo le parti, con le squadre a contatto: 12-12 dopo la pipe vincente di Botto. Emiliani che provano a rimanere aggrappati alla partita, considerando il set ancora in equilibrio: Botto e Preti li rimandano a -2 (16-14). Sul 18-15, confermato dal check, time out Reggio. Cantagalli e un errore in costruzione di Cuneo rimettono gli ospiti a 1: questa volta è Serniotti a richiamare i suoi in panchina. Attacco out, senza il tocco del muro, di Andric, parità ritrovata (19-19). L’opposto giallorosso firma il sorpasso, altro time out Serniotti (20-21). Finale punto a punto, Andric viene inchiodato da Zamagni, poi Cantagalli punisce al servizio: 21-23. Due set ball Reggio (22-24): ace di Cominetti, 22-25 e partita riaperta (2-1).

QUARTO SET

Ace di Andric, 1-0.

Related Posts

Lascia un commento