polpette-di-patate:-la-ricetta-con-i-peperoni-e-ancor-piu-appetitosa

Polpette di patate: la ricetta con i peperoni è ancor più appetitosa

Le polpette sono il secondo piatto apprezzato dalla maggior parte delle persone. Versatili e gustose, sono una delizia per il palato. Scopriamo la ricetta delle polpette di patate e peperoni: strepitose!

polpette fritte
Foto di Bernadette Wurzinger da Pixabay

Le polpette di patate e peperoni sono davvero deliziose. Ottime da gustare a pranzo o cena quando si ha voglia di proporre qualcosa di originale senza rinunciare al gusto. Una ricetta semplice da realizzare, adatta anche ai principianti in cucina e che vi garantirà un successone. Vediamo insieme gli ingredienti ed il procedimento per preparare delle polpettine ghiotte e sfiziose: una tirerà l’altra!

Ingredienti

  • 600 gr patate
  • 3 peperoni
  • 4 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio aglio
  • sale, pepe q.b.
  • prezzemolo fresco tritato q.b.
  • 1 uovo
  • 5 alici
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi q.b.
  • farina q.b.

Polpette peperoni e patate: il procedimento per renderle uniche e appetitose

patate per ricetta polpette
Foto di RitaE da Pixabay

Per preparare delle polpette da leccarsi i baffi iniziate lessando le patate in abbondante acqua per circa una quarantina di minuti. Trascorso il tempo, controllate la cottura e, se sono pronte, scolatele. Lasciatele completamente raffreddare. Nel frattempo, lavate e pulite i peperoni. Tagliateli a pezzetti piccolissimi e cuoceteli in una padella antiaderente dopo aver fatto un soffritto di olio evo, aglio e alici. Fate cuocere per una decina di minuti finché non elimineranno tutta la loro acqua. Non appena saranno pronti, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

A questo punto, sbucciate le patate e passatele in uno schiacciapatate. Inserite le patate schiacciate in una ciotola bella capiente dopodiché incorporate i peperoni. Ora, aggiungete il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe, il rosmarino finemente tritato, l’uovo ed impastate con le mani. Ottenuto un impasto omogeneo, formate le vostre polpette e passatele prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato. Procedete in questo modo finché non sarà terminato tutto il composto. A questo punto, potete decidere se procedere con la cottura fritta o al forno. In entrambi i casi, le polpette saranno pronte quando risulteranno belle dorate e croccanti. Servitele con le salse che più vi piacciono: ketchup, maionese o salsa aioli.

Buon appetito a tutti!

Related Posts

Lascia un commento