quadasi:-daniel-dalmasso-si-impone-a-revigliasco-d’asti

QuadASI: Daniel Dalmasso si impone a Revigliasco d’Asti

Verso la fine del mese di ottobre si è disputata sulla pista “La Gioiosa” di Revigliasco d’Asti, gestita dalla Scuderia Draghi Rossi, la settima ed ultima prova valida per il Campionato Fettucciati Quad MotoASI Piemonte e Lombardia, alla quale hanno preso parte anche i conduttori cuneesi Daniel Dalmasso, Brian ed Efrem Avalle.

Alla mattina, appena arrivati in pista, c’era la nebbia ed il termometro segnava appena 12/14 gradi!

Il tracciato era molto tecnico, con il fondo che cambiava ad ogni passaggio, presentando alcuni punti viscidi, altri molto sabbiosi ed altri ancora con delle belle buche.

Il rossanese Dalmasso nelle prove cronometrate riesce, nonostante sia ancora convalescente, ad ottenere il terzo tempo.

Al via della prima manche scatta al comando il solito Riccardo Lami, seguito da Daniel Dalmasso e da Riccardo Gullo, che si producono in una bella bagarre sino all’ultimo giro, quando Dalmasso  tenta il sorpasso in una stretta curva, dove non si poteva passare in due. Lami riesce a curvare mentre Dalmasso va ad incastrarsi in una rotoballa delimitante il percorso, venendo sorpassato anche da Gullo. Risultato della prima manche: primo Lami, secondo Gullo, terzo Dalmasso.

La partenza della seconda manche è stata praticamente la fotocopia della prima, con Lami subito al comando, seguito da Dalmasso e da Gullo, ma questa volta è Lami a commettere un piccolo errore, che permette il sorpasso da parte dei due inseguitori. Le posizioni non cambiano più, pertanto sotto alla bandiera a scacchi transita per primo Daniel Dalmasso, seguito da Riccardo Gullo e da Riccardo Lami.

Daniel Dalmasso, giunto a pari punti con Riccardo Lami, si aggiudica la gara grazie alla discriminante della vittoria conquistata in gara due, come previsto dal regolamento.

La classifica finale di campionato vede salire sul primo gradino del podio Riccardo Lami (HP4 Off Road AS), che si aggiudica il titolo con 1.397 punti, seguito da Daniel Dalmasso (Scuderia Draghi Rossi) 1.329 p. e da Riccardo Gullo (HP4 Off Road AS) con 1.315 punti. I fossanesi Efrem e Brian Avalle (Scuderia Draghi Rossi) hanno concluso rispettivamente in quarta e sesta posizione, con 1.192 e 758 punti, separati da Dominick Portera (Adventure Team), piazzatosi quinto, con 1.093 punti.

“La settimana antecedente alla gara ho avuto la bronchite – ha riferito Daniel Dalmasso -, ma non ho rinunciato alla gara, anche perché rileggendo il regolamento ho scoperto che per quest’ultimo appuntamento veniva assegnato punteggio doppio. Quindi, anche se non ero al cento per cento, ho deciso di provarci ed è anche andata bene, in quanto sono riuscito ad aggiudicarmi la gara di casa ed a difendere la seconda posizione in campionato. Desidero ringraziare Paoletti Racing, Edil Art e Graphicart One, che hanno deciso di sostenermi in questo mio rientro alle gare”.

Related Posts

Lascia un commento