rainbow-cheesecake

Rainbow cheesecake

La cheesecake è un dolce tipico statunitense, newyorkese in particolare, ormai sdoganato anche in Italia già da diversi anni.

La cheesecake è un dolce tipico statunitense, newyorkese in particolare, ormai sdoganato anche in Italia già da diversi anni.

Da perfetta sconosciuta, la cheesecake, è salita in vetta alle torte più gradite sia durante la pausa caffè che al termine di un pasto dal sapore moderno e all’avanguardia.

La cheesecake è molto semplice da preparare e permette di raggiungere risultati davvero ottimi, sia per quanto riguarda il gusto, che la presentazione.

Alcune di queste, infatti, sono molto sceniche, perché permettono di godere della stratificazione interna e allo stesso tempo di essere guarnite nei modi più originale e personalizzati possibile.

Le cheesecake possono essere declinate in numerosi modi, utilizzando gli ingredienti più disparati, anche salati.

Tra le tante golose idee per preparare la cheesecake, quella che vi proponiamo oggi è sicuramente la più colorata e fashion di tutte.

Si tratta della cheesecake arcobaleno o rainbow cheesecake, molto originale, perché presenta al suo interno strati multicolori.

Per avere meglio un’idea è la versione cheesecake di una classica torta arcobaleno.

La sua realizzazione è molto semplice, nonostante possa apparire complessa, perché basterà aggiungere al composto classico il colorante alimentare in diverse tonalità. Il risultato è senza dubbio simpatico e divertente, soprattutto se proposto ai bambini.

Rainbow cheesecake

Ingredienti per la Rainbow cheesecake

Per preparare la cheesecake arcobaleno servono:

  • 150 gr. burro;
  • 300 gr. biscotti secchi;
  • 500 gr. panna;
  • 1, 2 kg formaggio spalmabile;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • 5 uova;
  • 250 gr. zucchero;
  • mezzo cucchiaino di coloranti alimentari.

In alternativa al formaggio spalmabile, si possono impiegare diversi altri ingredienti, in base ai propri gusti, come yogurt greco, mascarpone, ricotta. Stesso discorso vale anche per la base biscotto, in cui possono essere impiegati anche biscotti al cioccolato, al burro, amaretti.

Procedimento

Bisogna innanzitutto preparare la base biscotto che si ottiene aggiungendo il burro fuso ai biscotti secchi sbriciolati con l’aiuto di un mixer. Una volta preparate la poltiglia, bisogna posizionarla in una pirofila con apertura a cerniera, rivestita di carta da forno, e comprimerla sul fondo in modo da ricavare uno strato sottile. Successivamente va conservata in frigo per almeno 30 minuti, in modo che possa compattarsi bene e procedere alla preparazione della crema.

Per la preparazione della crema al formaggio, mescolare prima le uova e lo zucchero, aggiungendo poi la panna, precedentemente montata, e il formaggio morbido. Amalgamare tutto bene, fino ad ottenere un composto liscio, senza grumi.

Una volta terminata questa operazione, si dovrà dividere in diverse ciotole a cui verranno aggiunti poi i diversi colori alimentari, uno per ogni ciotola.

Tirare fuori dal frigo la base biscotto e versare le creme al formaggio con i diversi colori.

Cuocere, infine, in forno a 180° per 90 minuti.

La versione appena proposta rispetta quella originale e tradizionale newyorkese, ma può essere preparata anche fredda, senza cottura. In quest’ultimo caso è necessario però aggiungere la colla di pesce alla crema al formaggio, in modo da darle una consistenza più soda.

Basterà sciogliere un foglio da 10 gr. di colla di pesce in acqua fredda o in un pentolino sul fuoco e aggiungerlo poi alla crema al formaggio.

Related Posts

Lascia un commento