richiesta-folle:-il-milan-ora-e-pronto-a-dirgli-addio

Richiesta folle: il Milan ora è pronto a dirgli addio

Un obiettivo del Milan, per il prossimo calciomercato, sta diventando sempre più complicato da raggiungere: richiesta folle ai rossoneri

Nella Milano sponda rossonera si continua a festeggiare. La conquista del diciannovesimo Scudetto da parte del Milan, arrivato dopo ben undici anni dall’ultima volta, ha generato un entusiasmo tale da rendere quasi un’impresa trovare le parole per descriverlo. La gioia, ovviamene, è ancora più grande per aver vinto il confronto diretto con i cugini interisti, oltre che l’ambito titolo.

Milan Asensio Real Madrid
Paolo Maldini © LaPresse

Ma non c’è tempo per guardarsi allo specchio. La felicità del momento non deve far perdere di vista l’obiettivo più importante, ossia migliorarsi ancora e sempre, in modo da provare a raggiungere traguardi sempre più prestigiosi. La sessione estiva di calciomercato aprirà i battenti ufficialmente il 1 luglio. È bene comunque prepararsi fin da subito e il ‘Diavolo’ è molto attivo in questo senso. Come noto, Maldini e Massara stanno cercando di concludere positivamente, e il prima possibile, diverse operazioni. Tra queste c’è anche quella riguardante l’attaccante del Real Madrid Marco Asensio. Il contratto del calciatore spagnolo è in scadenza giugno 2023.

Calciomercato, richiesta folle di Asensio al Milan

Asensio Roma Real Madrid
Asensio © LaPresse

I ‘Blancos’ hanno tanta concorrenza in quel ruolo, perciò non sono intenzionati a rinnovare l’accordo attualmente in vigore. Anzi, preferirebbero chiaramente un cessione in estate per ricavare una buona somma utile in ottica entrate. Il Milan, dal canto suo, ha avviato settimane fa i contatti con l’entourage di Asensio, per capire innanzitutto la fattibilità dell’operazione. Stando a quanto riferisce ‘Diariogol.com’, inoltre, i lombardi avrebbero anche avanzato una proposta da 6 milioni di euro netti all’anno.

Offerta che pare non abbia soddisfatto l’ex Espanyol, il quale vorrebbe percepire una cifra vicina agli 8 milioni netti (al Real ne percepisce 7). Questa quota è fuori dai parametri del Milan. I rossoneri, seppur Florentino Perez si sia convinto a chiedere un massimo di 20 milioni per il cartellino del classe ’96, molto probabilmente non accontenteranno la richiesta di Asensio. Di conseguenza, dovrà essere lo spagnolo ad andare incontro al ‘Diavolo’, altrimenti l’affare salterà definitivamente.

Related Posts

Lascia un commento