sadler-e-murphy:-menu-a-quattro-mani-con-le-eccellenze-ittiche-dell

Sadler e Murphy: menu a quattro mani con le eccellenze ittiche dell

Le culture enogastronomiche di Stati Uniti e Italia, insieme, per una serata esclusiva allo Chic’n Quick, la trattoria moderna del cuoco stellato, membro di Euro-Toques, guru della ristorazione milanese

28 settembre 2022 | 16:06

Le culture enogastronomiche di Stati Uniti e Italia, insieme, per una serata esclusiva allo Chic’n Quick, la trattoria moderna del cuoco stellato, membro di Euro-Toques, guru della ristorazione milanese

28 settembre 2022 | 16:06

Nessuna competizione, solo una straordinaria dimostrazione culinaria di due talenti stellati, il milanese Claudio Sadler (membro Euro-Toques) e lo statunitense Marc Murphy è quella che si è svolta martedì 27 settembre allo Chic’n Quick, il locale milanese di Claudio Sadler ubicato proprio accanto al più famoso “Sadler”, in via Ascanio Sforza 77, a Milano. Un ambiente easy, come lui stesso ama definirlo, che rivela quanto la semplicità possa offrire proposte raffinate sia per atmosfera sia per assaporare delizie enogastronomiche.

Da sinistra: i due cuochi stellati Marc Murphy e Claudio Sadler Sadler e Murphy: menù a quattro mani con le eccellenze ittiche dell'Alaska

Da sinistra: i due cuochi stellati Marc Murphy e Claudio Sadler

Un menu creato ad hoc dai due celebri chef 

La cena è stata fortemente voluta da Alaska Seafood Marketing (ASMI) nella persona del suo direttore David McClellan e da Charles L. Rush, consigliere per gli Affari Agricoli presso l’Ambasciata Americana a Roma. Gli Stati Uniti e l’Italia hanno un legame molto forte nel settore ittico e sono un partner fondamentale per la crescita dell’economia blu nel nostro Paese. Gli ospiti, giornalisti esperti del settore, leader del mondo Horeca e buyers sono stati invitati alla degustazione di un menu creato ad hoc dai due celebri chef a base di Salmone Selvaggio, Ikura, Black Cod e King Crab, autentici gioielli del pescato dell’Alaska.

  I cuochi Sadler e Murphy mentre preparano un menù a quattro mani con le eccellenze ittiche dell'Alaska Sadler e Murphy: menù a quattro mani con le eccellenze ittiche dell'Alaska

I cuochi Sadler e Murphy mentre preparano un menù a quattro mani con le eccellenze ittiche dell’Alaska

Alaska, regole rigorose per la pesca e puntano sulla sostenibilità

Prima della cena si è parlato proprio di questo Stato per il quale, la pesca, è la più importante fonte di sostentamento per i suoi abitanti. Le leggi dell’Alaska dettano regole rigorose per la pesca e puntano sulla sostenibilità. Una sostenibilità annunciata dalla Costituzione dello Stato che definisce: “il pescato deve essere sempre utilizzato e conservato in conformità con lo sfruttamento sostenibile”.

DolceVita

Selvaggio, naturale e sostenibile

È il pesce, che nasce, vive e cresce in acque incontaminate e si nutre esclusivamente di ciò che offre il suo habitat, senza interventi umani. Questo, non solo lo rende sano per il consumatore ma mantiene in salute anche l’ecosistema. I pesci dell’Alaska rappresentano una fonte inestimabile di virtù benefiche, dagli antiossidanti, alle vitamine, compresa la rarissima D, agli omega 3. Inoltre, le loro carni offrono una consistenza e una bontà ineguagliabile. Claudio Sadler e Marc Murphy sono stati abilissimi nel dimostrare la versatilità di alcuni tra i pesci dell’Alaska più apprezzati a livello internazionale, proponendo ricette esclusive che ben hanno rappresentato Stati Uniti e Italia nella loro composizione.

Related Posts

Lascia un commento