sarri:-“c’e-il-rischio-di-un-anno-zero.-milinkovic?-vorrei-ripartire-da-lui”

Sarri: “C’è il rischio di un anno zero. Milinkovic? Vorrei ripartire da lui”

Ieri la Lazio ha pareggiato per 3-3 all’Olimpico contro il Verona, conquistando il quinto posto. Queste le dichiarazioni del tecnico a Dazn.

redazionejuvenews

Ieri la Lazio ha chiuso il campionato pareggiando 3-3 all’Olimpico contro il Verona. Con questo punto i biancocelesti hanno conquistato il quinto posto, davanti alla Roma. Al termine del match, Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Dazn: “Subire tanti gol non mi fa piacere. Un miglioramento c’è stato: nel girone di ritorno abbiamo preso 21/22 gol, mi pare, contro i 36 dell’andata. Spesso abbiamo preso gol in partite dove non abbiamo concesso tanto. Si esce con un po’ di amaro in bocca di aver incassato parecchie reti, nonostante si sia subito poco a volte. Sono contento di come si sia cementato il gruppo a un certo punto della stagione. Ho visto la voglia in tutti di cambiare. Infatti da lì in avanti abbiamo risolto buona parte dei problemi. Chiaro che dal punto di vista tattico questa fragilità difensiva va risolta a ogni costo. Altrimenti i passaggi a vuoto ci saranno con problematiche enormi“.

Il punto della situazione: “Abbiamo fatto un percorso, cambiato il modo di pensare il calcio. Un percorso difficile pieno di problemi. Con il lavoro siamo arrivati piano piano a dare segnali di crescitaC’è il rischio di perdere qualcuno tra scadenze e giocatori che hanno mercato. Vediamo, il rischio di fare un nuovo anno zero c’è“.

Sul mercato: “Datemi due tre giorni di riposo per parlare della prossima stagione. Io non faccio politiche societarie, non so come andrà. Milinkovic? Quello che ha detto Lotito l’ha detto anche a me. Sarei felice di ripartire da Sergio“. Il centrocampista serbo è da tempo un obiettivo di mercatodella Juventus, anche se il presidente Claudio Lotito ha smentito una sua cessione ai bianconeri. Il patron biancoceleste è un osso duro nelle trattative e questa potrebbe essere anche una strategia per alzare l’offerta. Quello che è certo è che il Sergente piace alla Vecchia Signora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Lascia un commento