scopri-cosa-puoi-fare-e-dove-puoi-andare-in-questo-fine-settimana-di-novembre

Scopri cosa puoi fare e dove puoi andare in questo fine settimana di novembre

Tanti gli appuntamenti per sabato 19 e domenica 20 novembre: a Narzole c’è la Fiera Napoleonica, a Villanova BEE – Formaggi di Montagna, a Caraglio si celebrano l’aglio e la bagna cauda, a Cervere il porro, ad Alba e a Vezza il tartufo bianco.

In Valle Vermenagna si può partecipare a visite speciali a Limone e a Vernante, sono in calendario Scrittorincittà a Cuneo, i primi eventi natalizi, musica, spettacoli, mostre e cultura. Ecco alcune delle tante iniziative organizzate per il fine settimana. Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o modifiche della programmazione a causa di eventuale maltempo.

Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net

– Enogastronomia, fiere e manifestazioni

Prosegue ad Alba La 92ª Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba con la consueta apertura del Mercato Mondiale del Tartufo Bianco. Gli stand saranno aperti dalle 9.30 alle 19.30. Ricchissimo il programma dei cooking show con gli chef e sono in programma i vari laboratori del gusto. Domenica ci saranno anche le apprezzatissime Wine Tasting Experience. A Palazzo Mostre riaprirà i battenti anche Alba Truffle Bimbi, lo spazio dedicato ai più piccoli, dove ci saranno giochi e laboratori educativi. Tanti gli appuntamenti culturali e non, sia ad Alba che nei dintorni: la visita alla città sotterranea e al Museo Diocesano, mostre, cantine aperte, eventi legati al centenario della nascita di Beppe Fenoglio, visite guidate ad Alba industriale.

Questo fine settimana sarà dedicato alla “Cerca e cavatura del tartufo in Italia” con eventi a tema Unesco, tra appuntamenti presso il Teatro Sociale “G. Busca”, incontri formativi ed eventi gastronomici e pop, che avranno il loro apice nel riconoscimento di “Ambasciatore del tartufo italiano” che verrà consegnato alla conduttrice radiotelevisiva e rapper La Pina.

Info, aggiornamenti e link per le prenotazioni su: www.fieradeltartufo.org e www.facebook.com/tartufobiancoalba

Fino al 27 novembre appuntamento a Cervere, con la “Fiera del Porro di Cervere 2022”. Decine di migliaia di visitatori arriveranno per i celebri piatti a base di Porro Cervere che si possono degustare sotto il Palaporro. Ogni domenica è previsto l’appuntamento con il mercato del Porro di Cevere e sarà a disposizione dei visitatori la navetta per la visita guidata alla valle del Porro.

Info e programma: www.fieradelporrocervere.it

A Vezza d’Alba fino al 27 novembre è in programma la Fiera del Tartufo Bianco e dei vini del Roero. Sabato 19 novembre alle 15 nella Tartufaia didattica si svolgerà la ricerca simulata del tartufo. Come tradizione ci sarà la messa a dimora di un tiglio micorrizzato, dedicato alla leva 2021. Il pomeriggio si chiuderà con un’apericena, in compagnia dei trifolao. Domenica 20 alle 10.20, nel Salone delle Manifestazioni di piazza San Bernardo è attesa l’inaugurazione della Fiera. Ci sarà il grande mercato delle eccellenze del Roero, il Salotto delle Regioni ed il mercatino dell’artigianato nelle vie del centro storico. Nella Confraternita di San Bernardino aprirà la mostra “Una piccola.. grande Fiera”, mentre presso il Belvedere del Municipio sarà disponibile il Punto Gastronomico (a partire dalle 12). Sono previste le esibizioni del gruppo Sbandieratori e Musici e Musici Terre Sabaude e appuntamenti per i più piccoli. Info: www.comune.vezzadalba.cn.it/it-it/home

Sabato 19 e domenica 20 novembre torna a Caraglio la 19^ edizione di Aj a Caraj, manifestazione dedicata all’aglio che quest’anno sarà abbinata alla 2^ Sagra della Bagna Càuda, che si potrà degustare sotto l’ala del Pellerin in piazza Cavour. Appuntamento sabato 19 alle ore 20.00 con la cena a base di questo tipico piatto e domenica 20 dalle 12.00 alle 14.30 con 2 turni. Posti limitati su prenotazione. Dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ci sarà il mercatino dei bambini, una vendita/scambio di oggetti usati. Sempre dalle ore 9 alle ore 18 nella via centrale ci sarà una grande esposizione di prodotti tipici, artigianato. Dalle ore 14.00 grande castagnata e dalle ore 14.30 balli occitani in piazza Cavour. Info: www.facebook.com/AssociazioneInsiemePerCaraglio

 

A Fossano è in programma il Mercatino dell’Antiquariato e del Collezionismo. Appuntamento domenica 20 novembre nelle vie del centro storico, dalle ore 8.00 alle 19.00. Ammessi all’esposizione e alla vendita oggetti di antiquariato, cose usate e articoli di modernariato e collezionismo. Sulle bancarelle sarà possibile trovare oggetti, libri, stampe, quadri e cornici, prodotti tessili, monete, francobolli e mobili antichi. Info: www.visitfossano.it

A Monastero di Dronero domenica 20 novembre, ritorna “Natale in Chiostro”, mercatino di Natale allestito nel suggestivo chiostro dell’ex-monastero cistercense femminile dedicato a Sant’Antonio. Dalle 9 alle 19 ci sarà la possibilità di visitare il chiostro, le cellette, la casa vescovile e la chiesa accompagnati dai Volontari per l’Arte. Si potranno fare i primi acquisti da mettere sotto l’albero scegliendo tra i tanti oggetti realizzati a mano dagli hobbisti che parteciperanno al mercatino allestito nei vari locali del monastero. Nel pomeriggio il gruppo Faia, con Simone Bruno (cornamuse e tamburo), Floriano Brignone (flauto e cornamuse), Mario Cottura (ghironda e flauti) inonderà il chiostro di musica tradizionale e medievale, contribuendo a ricreare un’atmosfera magica in vista delle feste. Info: www.facebook.com/chiostromonastero

A Cuneo sabato 19 novembre ancora un appuntamento con la Stracôni. Per coloro che hanno il pettorale è in programma una passeggiata Gourmet con Creatori di Eccellenza, un suggestivo itinerario (adatto ad ogni fascia di età) che dalla centrale Piazza Foro Boario condurrà alla scoperta di alcune bellezze architettoniche del capoluogo, alla ricerca di curiosità e momenti importanti della storia della città. Tutti i partecipanti potranno gustare un “panino gourmet” abbinato a Birra Baladin – Edizione speciale Stracôni o a una bibita analcolica. Prenotazione obbligatoria.

Info: https://creatoridieccellenza.it/passeggiate-gourmet/passeggiata-gourmet-straconi-2022

   

La prima edizione del Salone dello sport e della cultura outdoor “WOW” è in programma a Palazzo Bertello di Borgo San Dalmazzo fino a domenica 20 novembre. L’evento, a ingresso gratuito, proporrà ai visitatori una presentazione ad ampio raggio del mondo della montagna, con la proposta di attività outdoor da vivere nel Cuneese. Ad arricchire l’iniziativa, nel padiglione dedicato, la presenza di numerosi marchi del settore outdoor. Durante la manifestazione sono previste proiezioni cinematografiche presso l’Auditorium, laboratori formativi sulla sicurezza in montagna, dialoghi con atleti sportivi e degustazione dei piatti tipici di montagna proposti dai rifugisti cuneesi aderenti all’iniziativa. Info: https://fierafredda.it/programma-manifestazione-borgosandalmazzo

A Narzole si conclude questo fine settimana la Fiera napoleonica dei porri, dei puciu e della cögnà. Sabato 19 ci sarà la fiera zootecnica: dalle 8.30 gli allevatori esporranno in piazza Giovanni Paolo II i loro migliori capi di bestiame in vista della premiazione, prevista alle 11. Per tutta la giornata si svolgeranno laboratori didattici per bambini sotto l’ala di Palazzo Balocco, previa prenotazione. Alle 16.30 il Consorzio della cögnà premierà i lavori migliori del concorso dedicato e alle 18.30 è in programma la consegna del ventesimo “Napoleone d’oro”. Alla sera sotto la struttura coperta “Sette salse per sette tagli” è la proposta per la cena a base di bollito misto, accompagnato da salse della tradizione, su prenotazione. Musica con l’orchestra “Maria Ravera”. Durante la serata si terrà la premiazione del concorso delle vetrine napoleoniche. Domenica 20 per tutta la giornata ci sarà il grande mercato con le esibizioni itineranti degli sbandieratori di Alba, della filarmonica di Narzole e del gruppo musicale “sóciu dla bira” mentre nel padiglione coperto ci saranno i balli occitani con i “Quba libre”. Verranno distribuite le caldarroste con il vin brulé in piazza Giovanni Paolo Il. Si potranno degustare trippa, tumin del mel con cögnà, formaggi di capra, torta della fiera e caffè napoleonico nel padiglione fieristico. Info: www.narzole.net

A Murello domenica 20 novembre si svolgerà la tradizionale fiera di Santa Caterina: dalle ore 9 le strade del paese si animeranno con il consueto mercatino di bancarelle, mentre dalle ore 10 avranno luogo giochi a sorpresa per grandi e piccini e si aprirà il concorso “Estimo murellese”.

Dalle ore 10.15 una sfilata con rievocazione storica per le vie del paese con i piccoli. Tra le bancherelle ci saranno torte fatte in casa e banco di beneficienza il cui ricavato andrà alla scuola materna. Dalle ore 12, sotto il cabaret in via della Chiesa, si potranno gustare polenta e salsiccia che, preparate dai ragazzi della Pro Loco, saranno offerte a tutti i partecipanti fino ad esaurimento.

In piazza capitano Occello sarà presente un piccolo centro ippico, l’Asd Waschou, che tra giochi e divertimento insegna l’Abc dell’equitazione.  Info: www.comune.murello.cn.it

Appuntamento al Museo Ferroviario Piemontese di Savigliano, sabato 19 novembre con l’evento Piccoli Artisti in viaggio verso… Il Messico. Alle 15 ci sarà la visita guidata a misura di bambino e corsette sul trenino, alle 16.30 sono in programma attività-gioco e laboratorio creativo (3/10 anni), in collaborazione con l’associazione Voci di Mamme.

Info: www.museoferroviariopiemontese.it/piccoli-artisti-in-viaggio-verso-il-messico

Appuntamento a Villanova Mondovì nel fine settimana con la Fiera BEE – Formaggi di Montagna. Sabato 19 novembre prima dell’inaugurazione delle 18.00 sono previsti la premiazione del 21° concorso “Presepi in Grotta” e l’incontro “Bandiera Bianca: il coraggio di pensare”. Alle 20.30 spazio alla cena con i Presidi Slow Food del Piemonte, prenotazione obbligatoria. Domenica 20 novembre ci saranno la tradizionale rassegna zootecnica della pecora frabosana-roaschina e delle razze ovicaprine in piazza della Rimembranza, il Mercato del Gusto di Slow Food e la fiera mercatale di Santa Caterina. Non mancheranno appuntamenti come la presentazione del libro “Una volta sola” di Mario Calabresi alle 11.00 in piazza della Rimembranza con prenotazione obbligatoria, lo show culinario con Andrea Larossa, l’incontro “Storie di uomini e formaggi”, degustazione guidata di formaggi ovicaprini e racconti di agricoltura eroica” alle 16.00 in piazza della Rimembranza e l’irriverente spettacolo “Lilumania” con gli immancabili Trelilu, alle ore 16.00 in piazza Filippi. Per i bambini ci saranno iniziative ludico-laboratoriali di Bimbibee.

Info: www.fierabee.it

In valle Vermenagna è in programma l’iniziativa «Montagna in treno». Fino all’11 dicembre, verranno proposte camminate con le guide parco e i guardaparco, laboratori, visite ai paesi e alle imprese locali, degustazioni di prodotti tipici e di qualità. Accompagnamenti e assaggi sono gratuiti su prenotazione obbligatoria, l’unico costo da sostenere è quello del biglietto del convoglio.  

Sabato 19 novembre visita al centro storico di Limone Piemonte con partenza dalla stazione con una guida turistica e poi salita a Tetto Maschetta per ammirare “il gigante” delle faggete dell’alta Valle Vermenagna. Domenica 20 novembre dalla stazione di Vernante si raggiungerà tetto Giona per una visita all’olmo monumentale. Tutte le info su: www.areeprotettealpimarittime.it

Torna come da tradizione, ad Andonno di Valdieri, il mercatino di prodotti locali con bancarelle dell’artigianato e creatività natalizie. Domenica 20 novembre lungo le vie del paese, dalle ore 9.00 alle ore 17.00, appuntamento per grandi e piccini con “Aspettando il Natale per le vie di Andonno”. Info: www.comune.valdieri.cn.it

– Musica e spettacoli

Sabato 19 novembre alle ore 21, presso la Chiesa di San Donato a Demonte, l’associazione Banda musicale Demunteisa eseguirà un concerto accompagnata dal prestigioso organo della chiesa suonato dalla pianista Milena Giordanengo. Tra un brano e l’altro verranno proiettati dei filmati che illustreranno le diverse componenti dell’organo, inoltre per rendere più immersivo l’evento ogni spettatore sarà fornito della documentazione per seguire al meglio il filmato.

Info: www.facebook.com/BandaMusicaleDemunteisa

I canti popolari del Saluzzese, con un repertorio in dialetto piemontese, in occitano, ma anche in italiano e francese saranno proposti dalla corale “Le tre valli”, nel concerto di sabato 19 novembre alle 21, al Monastero della Stella a Saluzzo. Ingresso libero. Prenotazioni consigliate, vedere disponibilità su: www.monasterodellastella.it

Prosegue ad Alba la rassegna l’Alba winter jazz, diretta da Fabio Barbero. Sabato 19 novembre ci sarà un doppio appuntamento. Alle ore 18.30, davanti al bar La cadrega di corso Langhe, si esibiranno gli S(w)inging Langa. Alla stessa ora, ma di fronte all’Hemingway di piazza Falcone e Borsellino, toccherà al chitarrista Andrea Mignone.

Appuntamento con le famiglie sabato 19 novembre al Filatoio di Caraglio con i Filonauti dalle 15 alle 17, laboratorio gratuito con merenda finale.  Info: www.melarancio.com

A Sommariva Perno è previsto per sabato 19 novembre, alle ore 20.45, il concerto “Musica per una festa”. Si esibiranno Elio Paschetta al flauto ed Egidio Giachin al pianoforte nell’esecuzione di brani di autori classici (Benedetto Marcello, Mozart, Schubert). La serata fa parte della rassegna “Musica, teatro e danza nel paese della bela Rosin”. Ingresso è libero.

Info: www.facebook.com/centroculturalesanbernardino

Presso il teatro Magda Olivero a Saluzzo il 19 novembre alle 21 appuntamento con Jazz Visions: Opera Jazz – Il Mestiere di Vivere, parlando di Cesare Pavese, delle Langhe e del Jazz.

Una produzione originale di Fondazione Fossano Musica in cui il jazz e la letteratura si incontrano nel nome di Cesare Pavese.  Info e acquisto biglietti:  www.jazzvisions.it/it/opera-jazz.php

Sempre al teatro Magda Olivero a Saluzzo domenica 20 novembre alle 17 appuntamento con lo spettacolo per bambini “Abbracci”, dove due Panda stanno mettendo su casa, ognuno la propria. Si incontrano. Si guardano. Si piacciono. E poi? Come si fa a esprimere il proprio affetto? Età consigliata dai 3 anni. Info: www.melarancio.com/un-sipario-tra-cielo-e-terra-saluzzo

Domenica 20 novembre, alle 16, presso il salone parrocchiale di frazione Pratavecchia di Dronero ci sarà il concerto del gruppo “Madamé”, organizzato dal Comitato festeggiamenti. Sarà possibile ascoltare la voce di quattro cantanti della zona che “svolgeranno un viaggio nella musica popolare italiana attraverso lo sguardo delle donne, percorrendo la storia delle canzoni popolari di un tempo per farle rivivere in tutti gli uditori”. Ingresso: 8 euro. L’incasso sarà devoluto in beneficenza alla scuola materna “Padre Ribero”. Info: www.facebook.com/madame.musicband

Domenica 20 novembre ad Alba prosegue Alba Classica, la rassegna ideata e organizzata da Alba Music Festival. Alle ore 11 nella chiesa di San Giuseppe in piazzetta Giovanni Paolo II è in programma il concerto “Virtuosismi” con Vadim Tchijik al violino e Frédéric Bernard alla chitarra.

Il duo proporrà musiche di Paganini, Schubert, De Sarasate e Piazzolla.

Info e prenotazioni: www.albamusicfestival.com

Domenica 20 novembre l’associazione Octavia, in collaborazione con Antidogma Musica di Torino e il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo, organizza “Contrappunti”, un concerto con le composizioni di Bach nella Confraternita di San Sebastiano, a Cardè dalle 17. Protagonisti al pianoforte Chiara Nicora e Ferdinando Baroffio. Voce recitante: Angela Demattè.

Info: https://associazioneoctavia.com/event/bach-in-concerto-a-carde

– Arte e cultura

La “Mostra Mercato di Presepi dal Mondo” torna domenica al Monastero di San Biagio di Mondovì, nuova sede di “Casa do Menor”. Si potranno trovare natività provenienti da Kyrgyzstan, Guatemala, Thailandia, Indonesia, Turchia, Kenia, Peru, Ecuador, Ucraina, Polonia che da domenica 20 novembre al 6 gennaio 2023 sarà possibile ammirare o acquistare.

La Mostra Mercato di Presepi dal Mondo si potrà visitare tutti i sabati, le domeniche e i festivi fino all’Epifania dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19. Info: www.aquilonefarigliano.org

Cuneo diventa fino a domenica la «città del libro» con Scrittorincittà con tanti autori ospiti della manifestazione che come tema quest’anno ha l’Aria.  Il Centro Incontri della Provincia è il luogo dove si terrà il maggior numero di conferenze, presentazioni, dibattiti. Fra i numerosi ospiti Corrado Augias, Michela Murgia, Pif, Veronica Pivetti, Ricky Tognazzi, Antonio Di Bella, Piergiorgio Odifreddi, Domenico Quirico. Info e prenotazioni online: www.scrittorincitta.it

A Serralunga d’Alba proseguono, nell’auditorium di Fontanafredda, gli incontri del Laboratorio di Resistenza permanente della fondazione Mirafiore. Sabato 19 novembre, alle 18.30, l’ospite sarà Vittorio Emanuele Parsi, esperto di relazioni transatlantiche e di politiche di sicurezza in Medio Oriente e nel Mediterraneo. La sua lezione prenderà spunto dal suo ultimo libro, “Il posto della guerra e il costo della libertà”. Partendo dall’analisi del conflitto tra Russia e Ucraina, tenterà di spiegare come l’ordine cui eravamo abituati sia stato frutto di un complesso intreccio di diplomazia e accordi che hanno coinvolto l’Europa, gli Stati Uniti e gli alleati del Pacifico.

Partecipazione gratuita, necessaria la prenotazione su: www.fondazionemirafiore.it

Ad Alba, presso la Fondazione Ferrero, fino a domenica 8 gennaio, c’è una mostra dedicata allo scrittore e partigiano Beppe Fenoglio “Canto le armi e l’uomo. 100 anni con Beppe Fenoglio”. Il percorso espositivo si articola in otto sezioni tematiche e biografiche in cui il racconto si struttura attraverso documenti autografi, immagini fotografiche e audiovisive, opere d’arte, manifesti e altri oggetti, tra cui libri e cimeli. All’ingresso della mostra sono presentate le armi di Fenoglio partigiano, in particolare una carabina M1-30 di fabbricazione americana, e la sua macchina da scrivere Olivetti. Ingresso gratuito. Info: www.fondazioneferrero.it/mostra-fenoglio

A Cherasco fino al 22 gennaio si può visitare la mostra “Joan Miró: l’alfabeto del segno e della materia” a Palazzo Salmatoris. Oltre 90 le opere esposte, di cui più di 40 di Miró, per un’esposizione che documenta la straordinaria vita artistica del Maestro catalano. Nato nel 1893 a Barcellona, Miró è tra i massimi esponenti del Surrealismo, ha attraversato e influenzato la maggior parte delle correnti artistiche che hanno caratterizzato il Novecento.

Il sogno e la ricerca della massima libertà espressiva accompagnano lo spettatore per tutta la visita, in cui le opere del pittore dialogano con le opere presenti dei maggiori artisti internazionali. Un percorso artistico in cui sono esposti lavori anche di Dalì, De Chirico, Capogrossi ed Hartung. Info: www.comune.cherasco.cn.it

“Mirò: sogno, forza e materia”, la mostra dedicata al celebre artista catalano, apre al pubblico in Casa Francotto a Busca. Alla visita nella galleria d’arte buschese domenica 20 novembre è abbinata una visita guidata alle cave di alabastro rosa, suggestivi canyon sulla collina, nella zona dell’Eremo di Belmonte. Per cogliere l’opportunità di un biglietto solo per due eventi, basta recarsi alla biglietteria di Casa Francotto dove si riceve un voucher che permette la visita al castello. Posti limitati, gradita la prenotazione. Info: www.facebook.com/comunedibusca

Il Filatoio Rosso di Caraglio, setificio seicentesco, accoglie la mostra «Steve McCurry. Texture» con cento immagini del grande fotografo statunitense che accompagna i visitatori in un viaggio che documenta etnie, popoli e culture differenti. Una narrazione che parte da una sezione dedicata al tema della manifattura e della produzione e prosegue con una galleria dei più famosi ritratti di Steve McCurry, in cui i soggetti ripresi esprimono con fierezza il loro “essere” tanto nei ricchi abiti tibetani quanto nelle più semplici vesti dei rifugiati afgani, come nel caso dell’icona Sharbat Gula.  L’esposizione sarà aperta fino al 29 gennaio 2023. Orario del fine settimana: sabato, domenica dalle 10 alle 19. Biglietti: intero 12 euro, ridotto 9, ingresso gratuito fino a 6 anni e tesserati Abbonamento Musei Piemonte e Valle d’Aosta. Info: Info. www.fondazioneartea.org e www.filatoiocaraglio.it

A Bra è aperta la mostra “I Maestri”, ospitata all’interno di Palazzo Mathis, dedicata agli esponenti più rappresentativi del panorama artistico piemontese del secolo scorso (con alcune incursioni nel resto dell’Italia). Le sale affrescate dello storico edificio vedranno esposte opere di Carol Rama, Pinot Gallizio, Giacomo Soffiantino, Francesco Tabusso, Renato Guttuso, Alessandro Lupo, Mario Schifano, Arturo Martini, Piero Ruggeri, Ezio Gribaudo e Salvo, Ugo Nespolo, Omar Galliani, Aldo Mondino, Romano Reviglio, Francesco Preverino, Ermanno Barovero, Ugo Giletta e Luisa Valentini.

 La mostra è visitabile ad ingresso libero dal giovedì al lunedì in orario 9/12,30 e 15/18 fino all’8 gennaio 2023. Info: www.turismoinbra.it

 

Prosegue la proposta del tour “Alba industriale”. Accompagnati da una guida sarà possibile visitare il centro storico della città viaggiando nel tempo per scoprire i siti dell’archeologia industriale albese, i luoghi di nascita delle grandi aziende oggi famose in tutto il mondo. Per prenotare compilare il modulo su www.turismoinlanga.it

Related Posts

Lascia un commento