shade:-“avrei-esonerato-allegri,-adesso-il-gruppo-e-piu-coeso”

Shade: “Avrei esonerato Allegri, adesso il gruppo è più coeso”


Shade, cantante e rapper, ha analizzato il momento della Juventus, parlando anche di Allegri e della prossima gara con la Lazio.

redazionejuvenews

Shade, rapper e tifoso juventino, ha rilasciato delle dichiarazioni a Tuttojuve.com. Ecco le sue parole: “Il gruppo mi sembra molto più unito e coeso nelle ultime partite, purtroppo ci sono molti giocatori che ormai con la Juve non hanno più molto da dirsi. E hanno fatto anche tanto per la nostra storia. Forse questo è il momento in cui dovrebbero fare un passo indietro. La Lazio ha un po’ il baricentro come il nostro, ed è strano per una squadra di Sarri. Ricordo che in un’intervista disse che non dovevamo gestire, eppure non facevamo un tiro in porta con Douglas Costa, Ronaldo e Dybala. Ci fece vedere sprazzi del suo calcio, in biancoceleste invece questo sta accadendo con più continuità”.

Su Allegri: “Onestamente la mia fiche l’avrei messa sull’esonero, perché le prestazioni fornite in campo non sono state all’altezza. Il girone di Champions era più che abbordabile, perdere in quel modo ad Haifa e Monza non è accettabile per un club del blasone della Juventus. E cambiare l’allenatore, nel calcio moderno, può salvare una stagione”.

Sugli obiettivi finali: “Per ora voliamo bassi, la speranza è che la Juve possa raggiungere un posto nella prossima Champions League e che possa andare il più in fondo possibile in Europa League. Quando uscivamo in finale, ai quarti o anche agli ottavi siamo sempre stati presi in giro, ma queste persone non si sono mai soffermate sull’aspetto economico. Perché i soldi guadagnati sono stati investiti sul mercato. Io sono fiducioso, e voi?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Lascia un commento