shakira-nei-guai,-chiesti-8-anni-di-carcere

Shakira nei guai, chiesti 8 anni di carcere

30 Lug 2022 Anthony Festa • Tempo di lettura: 2 minuti

Shakira guai con Barcellona in Spagna

Non soltanto la separazione da Gerard Piqué e i gossip sui presunti tradimenti con modelle e influencer, adesso arrivano nuovi guai per Shakira. La giustizia spagnola infatti ha chiesto ben otto anni di reclusione per la cantante di Hips Don’t Lie. L’accusa è quella di evasione fiscale, ma per adesso la star ha rifiutato qualsiasi accordo e si è detta pronta ad andare in giudizio. La multa chiesta dalla procura di Barcellona ammonta a 24 milioni di Euro, perché pare che l’ex di Piqué non avrebbe dichiarato 14,5 milioni al fisco spagnolo tra il 2012 e il 2014. Stando a quanto riporta l’accusa, la popstar avrebbe nascosto i suoi guadagni per almeno 3 anni, mentre viveva stabilmente in Spagna, ma manteneva la sua residenza fiscale alle Bahamas (paradiso fiscale almeno fino al 2015).

La procura di Barcellona in questo momento…

Shakira, le parole dei suoi avvocati.

I legali di Shakira fanno sapere che la loro assistita si dichiara totalmente innocente e pronta ad affrontare un processo: “Si tratta di una totale violazione dei suoi diritti. Quelli dell’accusa sono metodi abusivi e le accuse sono infondate. Shakira si dice fiduciosa del fatto che la giustizia le darà ragione. L’accordo non è stato accettato, ma la possibilità di raggiungerne uno resta aperta fino all’udienza in un tribunale di Barcellona. Il rinvio a giudizio non è stato ancora pronunciato. Restiamo fiduciosi nella giustizia, per adesso non ci saranno ulteriori comunicazioni“.

The Spanish government trying to catch Shakira https://t.co/80Ze4kgMuG pic.twitter.com/V1TCvRpezG

— Saint Hoax (@SaintHoax) July 29, 2022

La separazione con Gerard Piqué.

Dopo più di dieci anni d’amore e due figli, lo scorso giugno la popstar colombiana e il calciatore del Barcellona hanno confermato la loro separazione. Nello stringatissimo comunicato l’ex coppia ha chiesto di rispettare la loro privacy: “Purtroppo dobbiamo confermarvi che ci stiamo separando. Adesso i nostri bambini sono la massima priorità, per questo vi chiediamo di rispettare questo momento, la nostra privacy. Per il benessere dei nostri figli. Vi ringraziamo dal profondo del cuore per la comprensione“.

Related Posts

Lascia un commento