sordevolo,-i-200-anni-di-storia-della-passione-ricostruiti-in-3d-–-foto

Sordevolo, i 200 anni di storia della Passione ricostruiti in 3D – Foto

Un week end di eventi curati con “Passione” quello appena trascorso a Sordevolo.

Dopo la presentazione di sabato 14 maggio dei 104 attori della Passione 2022, il programma di avvicinamento alla prima del 18 giugno è proseguito domenica 15 maggio, alla chiesa di Santa Marta-Museo della Passione, con l’inaugurazione della mostra Phygital Exhibition, curata dal Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, rappresentato da Elisabetta Caterina  Giovannini e Andrea Tomalini.

Gli architetti e designer del Politecnico di Torino, ripercorrendo i 200 anni di storia della Passione, hanno curato la ricostruzione digitale in 3D del suo allestimento scenografico, e completato il restyling del museo.

Presenti all’inaugurazione Davide Zappalà, Assessore del Comune di Biella, Carlo Grosso, Consigliere Provinciale con delega a turismo e cultura, Stefano Tedesco, Maresciallo dei Carabinieri di Occhieppo Superiore, ed il sindaco di Sordevolo Alberto Monticone.

“Un week end molto impegnativo – ha dichiarato Monticone – in cui abbiamo avuto un press tour con giornalisti di fuori Biella, che hanno conosciuto la cultura di Sordevolo e della sua cittadinanza e l’hanno molto apprezzata. Sono contento di questa loro presenza, li ringrazio e gli chiedo di darci a mano a promuovere la Passione”.

Il pomeriggio è proseguito presso la chiesa parrocchiale con il concerto Ensemble Baroque, intervallato dalle letture da parte di alcuni attori della Passione di alcuni brani tratti dal testo dell’edizione del 1975.

A conclusone della giornata, il momento di relax e condivisione dell’aperitivo all’Anfiteatro.

Per maggiori informazioni https://www.passionedisordevolo.com/scopri-la-passione/

Related Posts

Lascia un commento