sugherificio-molinas-tra-i-partner-green-del-rinascimento-verde-di-fontanafredda

Sugherificio Molinas tra i partner green del Rinascimento Verde di Fontanafredda

Fontanafredda, storica cantina vinicola delle Langhe, ha avviato nel 2020 il suo nuovo progetto di sostenibilità, il “Rinascimento Verde”, per il quale ha coinvolto importanti partner tecnici a livello nazionale, tra cui Sugherificio Molinas, azienda leader nella produzione di tappi di sughero e di altri prodotti derivati da questa materia prima. Un progetto innovativo, green, portato avanti da eccellenze italiane.

Fontanafredda, azienda fondata a Serralunga d’Alba nel 1858, nasce per volere del primo Re d’Italia, Vittorio Emanuele II, e da sempre si configura come una comunità unita dal profondo rispetto per la terra, con 120 ettari coltivati a biologico che fanno da cornice al primo Villaggio Narrante d’Italia.

Questo rispetto per la terra si è tradotto, nel 2020, in un vero e proprio programma d’azione a 360 gradi, capace di coinvolgere ogni aspetto del lavoro aziendale: il “Rinascimento Verde”. Così come nel XV secolo il Rinascimento era stato un periodo di rinnovamento e di cambiamento di prospettiva, oggi il Rinascimento Verde vuole essere un nuovo modo di agire e di pensare, vuole riportare la terra al centro dell’uomo e ridare valore ai rapporti umani di fiducia, utilizzando come strumento il vino, bevanda principe della convivialità, veicolo di cultura, conoscenza e rigenerazione.

Per seguire questa strada sono numerosi gli aspetti che vengono esaminati durante tutto il processo di produzione del vino: dalla scelta rigorosa dell’uva, all’utilizzo controllato di acqua ed energia, alla selezione dei migliori materiali per l’imbottigliamento e il trasporto.

Per l’effettiva messa in pratica del Rinascimento Verde Fontanafredda ha coinvolto, tra i suoi partner, Sugherificio Molinas, storica azienda sarda specializzata nella lavorazione del sughero, a cui è stata affidata la produzione di tappi monopezzo realizzati in sughero 100% di origine naturale e senza trattamenti, raccolti nel pieno rispetto delle piante, della natura e della biodiversità.

La scelta di coinvolgere Sugherificio Molinas come parte integrante del Rinascimento Verde è dettata dagli elevati standard in ambito di sostenibilità in cui opera l’azienda, concretamente dimostrati dall’ottenimento della Certificazione Forest Stewardship Council® (FSC®) per la Catena di Custodia (COC) BV-COC-164758 per Sugherificio Molinas e della Certificazione di Gestione Forestale (FM) ICILA-FM/COC-004337 per la Società Agricola Limbara ARL del Gruppo Molinas.

La gestione responsabile dei sughereti e del territorio, nonché la modalità con cui il sughero viene estratto sono elementi imprescindibili per la realizzazione di tappi di qualità, performanti, capaci di soddisfare le necessità tanto dei vini quanto del pianeta. Proprio per questa ragione Fontanafredda ha scelto di utilizzare “Selezione Molinas”, il tappo in sughero monopezzo di origine 100% naturale ottenuto dalla lavorazione di sugheri altamente selezionati.

Anche le “capsule” metalliche prodotte per mano di Mondial Capsule, azienda del Gruppo Molinas specializzata nella fabbricazione di capsule e gabbiette, sono realizzate ricercando la qualità e il rispetto dell’ambiente e rientrano in una delle scelte responsabili di Fontanafredda.

Per Fontanafredda utilizzare le chiusure monopezzo 100% naturali di Sugherificio Molinas è un modo per seguire attivamente i principi e valori di cui si fa portatrice: fiducia, comunità, umiltà, saperi, verità, storia, coraggio e verde.

Per Sugherificio Molinas la partnership con Fontanafredda rappresenta una delle tante attività e progetti all’avanguardia gestiti in collaborazione con clienti e partner. Grazie a una visione lungimirante e a una conoscenza completa del settore vitivinicolo, l’azienda di Calangianus ha dato vita a un nuovo tipo di partnership, legandosi a grandi nomi italiani del mondo del vino per dar vita a progetti che parlano di territorio, innovazione e grande qualità.

fontanafredda sugherificio molinas

Fontanafredda

Fontanafredda è un’azienda produttrice di Barolo e dei grandi vini delle Langhe con sede a Serralunga d’Alba. Frutto del grande amore tra il primo Re d’Italia, Vittorio Emanuele II, e Rosa Vercellana, la sua fondazione risale al 1858.

Nel 2008 il grande cambiamento sotto la direzione degli imprenditori Oscar Farinetti e Luca Baffigo Filangieri, che hanno acquistato la tenuta intuendone le potenzialità e rendendo il Villaggio – il primo Villaggio Narrante in Italia – un punto di riferimento nell’ambito dell’accoglienza turistica del Piemonte.

Nel 2017 la tenuta viene nominata da Wine Enthusiast “Cantina Europea dell’anno”.

Sugherificio Molinas

Sugherificio Molinas è un’azienda specializzata nella coltivazione, raccolta e lavorazione del sughero. Una realtà familiare, sarda, che da 100 anni si fa portavoce del più vero e profondo Made in Italy del sughero, quello che parte dalla cura degli 8.000 ettari di querce da sughero di proprietà, passando per la selezione del materiale naturale migliore, fino ad arrivare alla creazione del prodotto finito. 

Tappi in sughero naturale monopezzo, tappi in sughero agglomerato, tappi sughero tecnico, questi alcuni dei prodotti realizzati dall’azienda della Famiglia Molinas. Una vasta gamma di chiusure per soddisfare tutte le esigenze e creare la combinazione perfetta con la tipologia di vino, con l’obiettivo di valorizzarne le caratteristiche. 

Mondial Capsule

Mondial Capsule nasce nel 1989, nella zona dell’Alta Gallura, in Sardegna, specializzandosi nella ricerca e sviluppo di prodotti in stagno e PVC. L’azienda è a conduzione familiare, a guidarla è la Famiglia Molinas, un gruppo con grandi conoscenze del settore dell’enologia.

Dalle storiche capsule in stagno e PVC, alle capsule per vini spumante e gabbiette, fino ad arrivare alle capsule in polilaminato rullabile: questo il portfolio che dal 1997 Mondial Capsule può vantare grazie ai grandi investimenti fatti e alla creazione di linee di produzione ad alta tecnologia

Related Posts

Lascia un commento