ucraina,-la-diretta-–-bombe-su-kiev,-4-centrali-nucleari-senza-corrente.-usa-all'onu:-“putin-deciso-a-'congelare'-il-paese”-–-il-fatto-quotidiano

Ucraina, la diretta – Bombe su Kiev, 4 centrali nucleari senza corrente. Usa all'Onu: “Putin deciso a 'congelare' il Paese” – Il Fatto Quotidiano

Ucraina, la diretta – Bombe su Kiev, 4 centrali nucleari senza corrente. Usa all’Onu: “Putin deciso a ‘congelare’ il Paese”

Attacchi russi sulla capitale dove manca anche l’acqua: tre morti, 20 feriti. Colpito anche reparto maternità, un neonato ucciso. Blackout a Leopoli e in Moldavia. Medvedev: “Abbiamo abbastanza missili per proseguire i raid”. Blinken: “Altri 400 milioni di dollari di aiuti a Kiev”

Aggiornato: 22:50

  • 16:47

    Fonti Ue: “Milioni di ucraini al freddo, rischio ondata di profughi”

    E’ necessario che gli Stati membri dell’Ue “siano pronti” ad accogliere un nuovo flusso di rifugiati dall’Ucraina dato che “milioni di persone” sono ora al freddo ed è possibile che nelle prossime settimane, con il precipitare dell’inverno, si verifichino “nuove partenze”. E’ quanto sostiene un funzionario europeo in vista del Consiglio straordinario sugli affari interni di venerdì. L’aumento dei flussi migratori, ha aggiunto, “non avviene solo sulla rotta del Mediterraneo Centrale” ma anche su altri fronti, “come i Balcani occidentali”.  

  • 22:49

    Usa: “Putin deciso a congelare l’Ucraina”

    “Vladimir Putin è determinato a ridurre le infrastrutture energetiche ucraine in macerie. Ha deciso che se non può prendere l’Ucraina con la forza, congelerà il paese”. Lo ha detto l’ambasciatrice americana all’Onu, Linda Thomas-Greenfield, parlando in Consiglio di Sicurezza. E ribadendo che gli Usa stanzieranno altri 400 milioni di dollari in aiuti militari a Kiev per “resistere all’attacco russo”.

  • 22:49

    Zelensky: “Milioni di persone al gelo è un crimine contro l’umanità”

    “Con le temperature sotto zero, milioni di persone sono senza riscaldamento, luce, acqua. Questo è un chiaro crimine contro l’umanità”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parlando in video alla riunione del Consiglio di Sicurezza Onu. “Dobbiamo guidare il mondo fuori da questa strada senza uscita. Ci servono le vostre decisioni”, ha detto rivolto ai Quindici, sottolineando che “chi istiga questa guerra blocca ogni tentativo del Consiglio di portare avanti il suo mandato”.

  • 22:40

    Usa: “Raid russi aumentano il rischio di incidente nucleare”

    La Casa Bianca accusa Mosca per i suoi recenti “orribili attacchi” alle infrastrutture elettriche di Kiev che con l’avvicinarsi dell’inverno “aumentano le sofferenze e le morti degli ucraini” e “mostrano anche che la Russia vuole aumentare il rischio di un incidente legato alla sicurezza nucleare che potrebbe non solo danneggiare l’Ucraina ma avere conseguenze sull’intera regione

  • 22:39

    Zelensky: “Mosca risponde alle nostre proposte col terrore”

    “In risposta alle nostre proposte pacifiche la Russia risponde con azioni di terrore. Oggi è solo un giorno, ma abbiamo ricevuto 70 missili, questo è il terrore russo”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parlando in video alla riunione urgente del Consiglio di Sicurezza Onu. “Ci servono sistemi moderni di difesa aerea e ringraziamo chi ci ha aiutato”, ha aggiunto.

  • 21:19

    Cremlino: “L’operazione in Ucraina sarà un successo”

    “L’operazione militare speciale in Ucraina si concluderà con un successo, è fuor di dubbio”. Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov dopo il vertice dell’Organizzazione del Trattato per la sicurezza collettiva (OTSC) in Armenia. Lo riporta la Tass.

  • 21:18

    Cremlino: “Colloquio con Macron non è in programma”

    Al momento “una conversazione con il presidente francese Macron non c’è ancora nel programma di Putin”. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. Lo riporta Ria Novosti.

  • 19:22

    VIDEO – Zelenksy: “Russia sponsor del terrorismo? Mosca ha dimostrato che è vero”

  • 18:41

    Ripreso il flusso di petrolio russo dall’Ucraina verso l’Europa

    Il transito del greggio russo attraverso l’oleodotto Druzhba sul territorio ucraino verso l’Europa è ripreso regolarmente. Lo ha reso noto il portavoce della società russa Transneft, Igor Dyomin, citato dall’agenzia Tass. Nel pomeriggio la stessa Transneft aveva annunciato che l’Ucraina aveva sospeso il transito del petrolio russo verso l’Ungheria, mentre continuava il flusso verso la Repubblica ceca e la Slovacchia. Il pompaggio del petrolio attraverso il Druzhba verso l’Europa era già stato sospeso il 15 e 16 novembre dall’Ucraina, che lo aveva spiegato con i forti cali di tensione sulla rete elettrica.

  • 18:40

    Borrell: “Condanniamo gli attacchi disumani dei russi contro i civili”

    “Condanniamo con forza i nuovi attacchi criminali della Russia contro i civili e le infrastrutture critiche in Ucraina: blackout massicci, anche in Moldavia. Privare milioni di persone di elettricità, acqua e riscaldamento durante l’inverno è crudele e disumano. Il sostegno dell’Ue all’Ucraina e alla Moldavia continua senza sosta”. Lo scrive su Twitter l’alto rappresentante della politica estera Ue Josep Borrell.

Related Posts

Lascia un commento