ultima-notizia:-queste-banconote-dell’euro-scompariranno.-“pazzesco”

Ultima notizia: queste banconote dell’euro scompariranno. “Pazzesco”

La notizia che sta spopolando, anche se ancora non ufficiale, è che alcune banconote scompariranno a partire dal 2024. La Banca centrale europea (BCE) intende difatti dare un nuovo layout grafico alle banconote in euro, istaurando una cooperazione con i cittadini europei che dovrebbe continuare fino all’adozione della decisione finale nel 2024.

Ultima notizia: queste banconote dell’euro scompariranno. “Pazzesco”

Il processo di restyling avrà inizio con la istituzione di focus group addetti al raccogliere le idee dei cittadini in tutta l’area dell’euro per i possibili temi per le future banconote in euro. Un gruppo di parere professionale, composto da un esperto per ogni paese dell’area, preselezionerà e mostrerà quindi una serie di nuovi temi al Consiglio direttivo della BCE.

I membri del gruppo di consiglio, già eletti dalla BCE su proposta delle banche centrali nazionali della zona dell’euro, sono esperti di diverse discipline, dalla storia alle scienze naturali e sociali, dalle arti visive alla tecnologia. Il disegno delle banconote in euro ora in circolazione è ispirato al tema “Epoche e stili d’Europa”, riprodotto mediante finestre, portali e ponti. “Le banconote in euro saranno sempre parte delle nostre vite. Esse sono un simbolo palpabile e riconoscibile della nostra coesione in Europa, in particolare in tempi di crisi. Ulteriormente la loro domanda è ancora forte”. Queste sono le parole che ha dichiarato la Presidente della BCE Christine Lagarde.

Una volta ritirate le proposte del gruppo di consultazione, la BCE chiamerà il pubblico a esprimersi sui temi preselezionati. Si terrà quindi un concorso di progettazione per le nuove banconote, a conclusione del quale la BCE si dirigerà di nuovo alla collettività. La decisione finale sarà ammessa dal Consiglio direttivo. Avviando questo processo, il Consiglio direttivo della BCE tiene fede all’impegno di garantire banconote innovative e sicure che mantengano un legame con i cittadini europei.

Sebbene l’incremento dei pagamenti con strumenti alternativi nel periodo della pandemia, la domanda di denaro liquido è aumentata. Questo poiché esso ha un ruolo importantissimo come riserva di valore. Nel quadro della strategia per il contante 2030 l’Eurosistema sta accogliendo misure concrete per assicurare che il contante prosegua a essere largamente accessibile e accettato come mezzo di retribuzione, anche qualora fosse introdotto l’euro digitale.

Ecco dunque spiegata la notizia della scomparsa di alcune banconote per il restyling grafico delle stesse banconote dell’euro.

limiti contanti

Related Posts

Lascia un commento