venerdi-3-giugno-si-presenta-la-guida-“se-dici-neive”

Venerdì 3 giugno si presenta la guida “Se dici Neive”

Si intitola “Se dici Neive” la guida realizzata dagli alunni delle classi prime e terze della secondaria dell’Istituto Fenoglio del paese langarolo. La “Piccola guida per turisti curiosi” (questo il sottotitolo) è stata realizzata durante il laboratorio pomeridiano “Conosci il tuo paese?” condotto dai docenti Loredana Dova, don Paolo Doglio e Francesca Carbone. Un progetto durato tutto l’anno scolastico, nel quale i ragazzi hanno potuto approfondire la conoscenza di Neive con la consulenza di esperti e visite sul territorio. Con l’aiuto degli insegnanti, gli alunni hanno realizzato i testi, i disegni dei principali monumenti e la copertina, suddividendo la ricerca in alcune sezioni: Perché venire a Neive? Tra chiese e palazzi, Oltre il centro storico. Chiude la guida un capitolo “corale” in cui è stato chiesto ad alcune persone di raccontare in poche righe qual è il loro sentimento verso il paese.

“Il nostro Istituto – spiega il dirigente scolastico Pierluigi Roccada sempre privilegia la metodologia della ricerca-azione e pone al centro della didattica la cooperazione consapevole tra gli alunni per dare modo a ciascuno di esprimere la propria sensibilità, diventando essi stessi protagonisti del percorso di apprendimento. Nello stesso tempo sono cresciuti il loro senso civico verso la “cosa pubblica” e la consapevolezza dei valori ereditati”.

L’Amministrazione comunale di Neive ha finanziato la stampa della guida che sarà a disposizione nell’ufficio turistico. “Il progetto mi è piaciuto da subito – spiega il sindaco Annalisa Ghella e, insieme ai miei collaboratori, abbiamo deciso di sostenere le spese di stampa perché riteniamo la guida un ottimo modo per diffondere tra i giovani neivesi la conoscenza del territorio in cui vivono, affinché crescano consapevoli del ricco patrimonio che la loro terra rappresenta e che in futuro saranno chiamati a gestire e tutelare”.

La guida sarà presentata al pubblico venerdì 3 giugno alle 21 nell’aula magna dell’Arte Bianca.

Related Posts

Lascia un commento