verbania:-le-fiamme-gialle-celebrano-il-santo-patrono-matteo

Verbania: le Fiamme gialle celebrano il santo patrono Matteo

E’ stata celebrata, nella mattinata di mercoledì 21 settembre 2022, dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Verbania, con una Santa Messa presso la parrocchia di San Giuseppe di Verbania Intra, officiata dal parroco della Basilica di San Vittore, don Costantino Manea, la festività di San Matteo apostolo ed evangelista, Patrono della Guardia di Finanza, alla presenza del Comandante Provinciale, Colonnello Antonello Reni, del prefetto del Verbano Cusio Ossola, Michele Formiglio, del procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Verbania, Olimpia Bossi e delle altre autorità provinciali e locali, unitamente ai suoi uomini e ad una folta rappresentanza dei Finanzieri in congedo (A.N.F.I.).

Il documento papale che attesta il riconosciuto patrocinio, reca la data del 10 aprile 1934 ed è firmato dal cardinale Eugenio Pacelli (futuro Papa Pio XII). Il Pontefice che accolse l’istanza avanzata dal Comandante Generale e sostenuta dall’Ordinario Militare del tempo era Pio XI.

La sua memoria il 21 settembre è stabilita dal martirologio geronimiano (secolo VI). Il “Breve Pontificio” del 10 aprile 1934, nel dichiarare San Matteo Patrono della Guardia di Finanza auspica che tutti gli appartenenti al Corpo possano, sul suo esempio, unire l’esercizio fedele del dovere verso lo Stato con la fedele sequela di Cristo.

Al termine della funzione, il Comandante provinciale Colonnello Antonello Reni ha rivolto un breve cenno di saluto e ringraziamento a don Costantino Manea per aver accettato con entusiasmo l’invito a celebrare la S. Messa, nonché a tutti i presenti.

Related Posts

Lascia un commento