volley-a2/f:-il-puma-scaccia-gli-spettri!-la-lpm-bam-mondovi-corsara-a-lecco-per-1-3

Volley A2/F: il Puma scaccia gli spettri! La Lpm Bam Mondovì corsara a Lecco per 1-3

Prima lo scherzetto e poi il dolcetto! La Lpm Bam Mondovì soffre in avvio di match contro la Picco Lecco, ma poi esce alla distanza andando a conquistare la vittoria per 1-3. Arrivano così i primi punti in campionato per la squadra di coach Solforati, che ha comunque dovuto sfoderare un’ottima prestazione per avere la meglio della formazione lecchese, all’esordio casalingo.

Avvio deficitario delle pumine con diversi errori in ricezione. Di contro la squadra di coach Milano esprimeva un gioco pressoché perfetto sia in difesa che in attacco, con Martina Bracchi (16) vera spina nel fianco della retroguardia monregalese. Lecchesi brave in difesa e in attacco, ma che dal secondo set in poi hanno accusato il ritorno delle avversarie.

Subito lo schiaffo iniziale, la squadra di Solforati reagiva in maniera impetuosa, dominando il secondo set e riuscendo a tenere a bada le avversarie nei set successivi grazie a una difesa solida e a un attacco più incisivo di quanto visto in precedenza. Top-score delle -Pumine Clara Decortes con 19 punti. Molto bene anche Grigolo (15). Nelle padrone di casa, che hanno rivisto in campo seppur parzialmente Terry Bassi, da apprezzare le prestazioni di Bracchi e Lancini

PRIMO SET: le padrone di casa si portano subito sul 2-0 approfittando anche dell’ace di Arianna Lancini. Le pumine non stanno a guardare e ristabiliscono prontamente la parità. Nuovo break per la squadra lecchese, avanti 5-3. La Picco gioca con ordine, difendendo le due lunghezze di vantaggio. Ancora un ace di Lancini. Le attaccanti di casa non sbagliano praticamente nulla e sul 13-9 coach Solforati chiama il time-out. Le pumine provano a scuotersi con Decortes, ma le lecchesi restano avanti sul 15-12. La squadra di coach Milano va in fuga e sul 18-13 Solforati chiama il secondo timeout. Ricezione monregalese in grossa difficoltà. Nelle pumine entra in campo Giroldi al posto di Tiemi Takagui. La Lpm continua commettere errori in attacco. Sul 24-16 arrivano 8 set-point per la Picco Lecco. Al secondo tentativo arriva il punto che consente alla squadra lombarda di chiudere sul 25-17.

SECONDO SET: nel Lecco si rivede in campo Terry Bassi. Grande ripartenza della Lpm, che mette in campo tanta rabbia e si porta sull’1-5. Time-out chiesto da coach Milano. Ace di Clara Decortes e pumine sul 2-8. Il vantaggio della squadra di Solforati sale a +8. Doppio ace di Tiemi Takagui e per il Puma sono addirittura dieci le lunghezze di vantaggio sul 6-16. In campo c’è solo la squadra ospite, mentre le lombarde sembrano non riuscire a superare il momento di difficoltà. La Bracchi prova a rendere meno pesante lo score. Pumine vicine alla conquista del set sul 10-22. Arrivano 13 set-point per la squadra di Solforati. Per il Mondovì è sufficiente la prima occasione per chiudere il set, visto che Pizzolato mura un attacco di Bracchi e fissa il parziale sull’11-25.

TERZO SET: Decortes piazza subito una sassata, mentre Pizzolato alza due volte il muro per lo 0-3 in favore della Lpm. Un paio di passaggi a vuoto delle pumine e il Lecco torna a spingere portandosi a una sola lunghezza dalle avversarie. Squadre nuovamente in parità sul 5-5. Break per la Picco Lecco, che va a condurre 10-8. Pronta risposta della formazione ospite, che rimette il risultato in equilibrio. Si continua a lottare punto a punto. L’ace di Laura Grigolo vale il vantaggio monregalese per il 16-18. Coach Milano chiama rapidamente il time-out. Al rientro in campo arrivano altri due punti per le pumine. Giallo sventolato alla panchina monregalese per le eccessive proteste. La Lpm tenta la fuga e sul 16-22 arriva la richiesta di time-out da parte di coach Milano. Le padrone di casa tentano il recupero e si portano a sole 4 lunghezze dalle avversarie. Ripalbelli trova il punto del 19-24. Tiemi Takagui trova con un tocco felpato il punto che chiude il set sul 20-25.

QUARTO SET: equilibrio in avvio di quarto set, con le due squadre sul 2-2. La Lpm conquista un break, ma in maniera piuttosto ingenua si lascia prima raggiungere e poi superare sul 9-7. Con Grigolo al servizio il Puma torna in parità. Sul 10-13 arriva il time-out di coach Milano. Ace di Lancini e Lecco a -3. Le Pumine riprendono a spingere e si portano sul 14-21. Nuovo time-out chiesto da coach Milano. Sul 20-24 arrivano 4 match-point per le pumine. Il muro di Longobardi chiude la gara sul 20-25. E’ vittoria Lpm!

PICCO LECCO: Rocca, Bonvicini, Piacentini. Belloni, Citterio, Bassi, Tresoldi, Albano, Lancini, Bracchi, Rimoldi, Zingaro. Allenatore: Gianfranco Milano; 2° All.

LPM BAM MONDOVI’: Zech, Longobardi, Populini, Giubilato, Colzi, Pizzolato, Grigolo, Riparbelli, Giroldi, Tiemi Takagui, Decortes, Bisconti. Allenatore: Matteo Bibo Solforati;

ARBITRI: 1° David Kronaj; 2° Antonino Di Lorenzo

Related Posts

Lascia un commento