cuneo-“a-passo-di-corsa”:-la-sfilata-dei-bersaglieri-conclude-il-69°-raduno-nazionale-[gallery-e-video]

Cuneo “a passo di corsa”: la sfilata dei Bersaglieri conclude il 69° raduno nazionale [GALLERY E VIDEO]

Il 69° Raduno nazionale dei Bersaglieri – che in questi giorni ha animato non solo la città di Cuneo ma decine di centri e paesi della Granda – vive oggi il suo ‘momento clou’ con la grandiosa sfilata conclusiva nel centro di Cuneo, accompagnata dal passaggio delle Frecce Tricolori.

Si tratta indubbiamente dell’evento più atteso dell’intero cartellone di appuntamenti. Ha coinvolto 20.000 partecipanti, in sfilata da via Roma a piazza Europa. A migliaia le persone accorse da tutta la Provincia (e oltre) per assistere all’evento.

L’ammassamento è stato realizzato nel centro storico, in piazza Torino, a partire dalle 8.

La sfilata è partita oltreun’ora più tardi, dopo gli interventi delle autorità tra cui il sindaco Federico Borgna (bersagliere onorario e sinceramente commosso nel proprio intervento), il presidente della Regione Alberto Cirio, la vicepresidente del Senato Anna Rossomando, il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè, il segretario generale per la Difesa Luciano Portolano e Ottavio Renzi, presidente dell’Associazione nazionale bersaglieri.

Qui sotto l’intervento del presidente della Regione Alberto Cirio.

Sei fanfare hanno battuto il passo agli scaglioni dagli spalti. Il primo ha visto protagonista la banda di Villafalletto, i gonfaloni degli enti locali e delle amministrazioni locali del cuneese; il secondo e l’ultimo scaglione hanno visto impegnate le forze armate operative, il terzo il Medagliere nazionale e la fanfara dei veterani di Chieri trasportati sui mezzi militari. Dal quarto al sesto scaglione i fanti piumati.

In sfilata anche la fanfara di 25 elementi – più la mascotte, un Totò di tre metri – degli “Uomini di mondo”.

Le Frecce Tricolori in partenza da Novara hanno poi solcato il cielo della città, ed è stata la prima volta sia per Cuneo che per la manifestazione stessa.

Qui il video del passaggio su corso Nizza e piazza Galimberti:

Verso le 13 il passaggio della “stecca”, simbolo della manifestazione. E’ stata consegnata all’assessore spezzino Filippo Ivani, in vista del raduno del 2023.

Related Posts

Lascia un commento